02 55 55 222 Lun-Sab 9.00-21.00

Tassi promozionali e meno spese accessorie, le offerte per ridurre la rata del mutuo

pubblicato da il 24 maggio 2016
Tassi promozionali e meno spese accessorie, le offerte per ridurre la rata del mutuo

Considerato il valore degli indici di riferimento europei utilizzati per il calcolo degli interessi, il momento risulta favorevole per chi è in procinto di acquistare casa attraverso un finanziamento, che sia a tasso variabile o a tasso fisso. La maggiore o minore convenienza delle diverse proposte, facilmente valutabile attraverso una simulazione del mutuo, preventiva e senza impegno, dipende essenzialmente dallo spread applicato dalla banca e dai costi accessori, in buona parte a discrezione dell’istituto. Le spese di istruttoria della pratica, la perizia necessaria ad accertare il valore effettivo dell’immobile e le commissioni per l’incasso della rata mensile sono i principali elementi su cui la banca può intervenire in senso concorrenziale tagliando o in alcuni casi azzerando i costi per il cliente. Per risparmiare è quindi interessante valutare le offerte, anche temporanee, che vanno in questa direzione.

Per quanto riguarda il calcolo degli interessi, è attualmente attiva una promozione ING Direct su Mutuo Arancio, che prevede fino al 15 giugno 2016 uno spread a partire dall’1,40%. Per beneficiare delle condizioni in assoluto più convenienti la banca invita a sottoscrivere un Conto Corrente Arancio a zero spese da utilizzare per l’addebito delle rate, perché questo dà sempre diritto a uno sconto sullo spread applicato. Mutuo Arancio azzera inoltre le spese di perizia e istruttoria, non prevede commissioni di incasso rata, né per comunicazioni periodiche.

È valida fino al 31 maggio 2016 la promozione pensata da Banca Intesa per i mutui acquisto e le surroghe. Il tasso fisso parte dall’1,40%, valore applicato ai mutui di massimo 10 anni e di importo compreso nel 50% del valore dell’immobile. Sul tasso variabile si calcola per la stessa promozione uno spread a partire dall’1,15%, sempre per stipule effettuate entro il mese in corso.

CheBanca! applica sul mutuo a tasso fisso calcolato su base Eurirs uno spread promozionale che parte dall’1,05% per finanziamenti fino al 50% del valore dell’immobile. La promozione si applica alle richieste pervenute entro il 31 maggio, per mutui da stipulare entro il 31 luglio. La banca non prevede spese di incasso rata, né per l’invio di comunicazioni periodiche.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Banche

Scopri le informazioni e le offerte di mutuo delle banche partner di Facile.it.

Tutte le banche

Argomenti in evidenza

Scopri le risorse di Facile.it sugli argomenti più discussi del settore immobiliare.

Guide ai mutui

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy