02 55 55 222 Lun-Sab 9.00-21.00

Mutui: ecco cosa offrono le banche ai giovani precari

pubblicato da il 17 gennaio 2013
Mutui: ecco cosa offrono le banche ai giovani precari

Se ottenere un mutuo è oggi un’impresa ardua per una famiglia che può contare su due stipendi, per i giovani, magari con un lavoro precario, la “missione” è quasi impossibile. Tuttavia c’è ancora qualche istituto bancario che offre finanziamenti ipotecari per l’acquisto della prima casa, pensati su misura per gli under 30/35.

Tra questi figura Unicredit che ha lanciato “Mutuo Progetto Lavoro” destinato ai giovani fino a 30 anni, anche con un lavoro a tempo determinato e senza bisogno di un garante. L’offerta promette finanziamenti da 30mila a 200mila euro, fino al 70% del valore dell’immobile o fino all’80% se il richiedente dimostra una continuità lavorativa di almeno cinque anni. Il piano di ammortamento può durare da cinque a 30 anni se si opta da subito per il tasso variabile, mentre il tasso fisso si può ottenere per un massimo di 20 anni. Nell’eventuale periodo successivo, e fino all’estinzione del prestito, il tasso si trasforma automaticamente in variabile.

Sino al 31 marzo prossimo è invece attiva l’offerta “Superflash Mutuo Domus” destinata da Intesa SanPaolo ai giovani dai 18 ai 35 anni non compiuti. La durata del finanziamento va da 10 a 40 anni per la formula a tasso fisso; mentre per il variabile è da 10 a 30 anni, oltre al periodo di preammortamento, vale a dire il periodo nel quale le rate corrispondono al pagamento degli interessi e alle relative tasse e non al capitale. L’offerta Superflash, che non ha spese di istruttoria, prevede la possibilità di sospendere le rate sino a sei mesi consecutivi e di abbreviare o allungare la durata del finanziamento sino a 10 anni per il tasso variabile e sino a cinque per il fisso. Se il cliente è un lavoratore atipico, viene stipulata una polizza assicurativa di durata decennale, senza costi aggiuntivi per il richiedente.

Si chiama, infine, “Mutuo anch’io” il finanziamento per l’acquisto della prima casa che la Banca Popolare di Puglia e Basilicata offre ai clienti con età non superiore a 35 anni, appartenenti alla categoria dei lavoratori atipici, purché con 30 mesi di lavoro negli ultimi tre anni anche in aziende diverse. L’importo erogabile parte da 40mila euro e arriva a 150mila, rimborsabile in 25 anni al massimo se il tasso è fisso o variabile coperto e in 30 anni massimo se è variabile. Il mutuo richiede la stipula obbligatoria di una polizza incendio/scoppio e di una polizza infortuni.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Banche

Scopri le informazioni e le offerte di mutuo delle banche partner di Facile.it.

Tutte le banche

Argomenti in evidenza

Scopri le risorse di Facile.it sugli argomenti più discussi del settore immobiliare.

Guide ai mutui

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy