02 55 55 222 Lun-Sab 9.00-21.00

Agevolazioni e contributi una tantum dalle Regioni

pubblicato da il 30 agosto 2012
Agevolazioni e contributi una tantum dalle Regioni

Un aiuto alle famiglie che vogliono comprare la prima casa arriva periodicamente dalle Regioni che, attraverso bandi o particolari convenzioni con le banche, offrono contributi o agevolazioni a coloro che, in possesso di determinati requisiti, stanno (o hanno) acceso un mutuo ipotecario.

I benefici si concretizzano talvolta in contributi una tantum a fondo perduto in conto capitale (il finanziamento, pur variando da regione a regione, non supera generalmente i 40mila euro e viene erogato al rogito, riducendo di fatto il costo della casa) o in conto interessi (tale contributo abbatte il montante degli interessi passivi dovuti alla banca) o, ancora, in agevolazioni che prevedono tassi vantaggiosi, e più bassi rispetto a quelli di mercato, grazie agli accordi che le Regioni stringono con gli istituti di credito coinvolti.

Le condizioni richieste per beneficiare delle misure di sostegno possono cambiare un po’ da regione a regione, fermo restando alcuni requisiti comuni quali l’obbligo di risiedere nella regione che eroga il contributo, di dichiarare un reddito Isee (indicatore situazione economica equivalente) al di sotto di un certo tetto (in genere 35mila euro), di dimostrare che l’abitazione oggetto del finanziamento sia prima casa e che la stessa non sia identificata come immobile di lusso. Tutte le informazioni utili si possono reperire sui siti istituzionali delle Regioni che forniscono notizie tempestive corredate dalle scadenze del caso e dalla modulistica necessaria all’inoltro delle domande.

Diversi bandi si sono chiusi nei mesi scorsi e ora si attendono nuovi annunci, nonostante le difficoltà economiche delle Regioni che lamentano una mancanza di risorse anche a causa dell’assottigliarsi dei trasferimenti a loro favore. Attualmente, tra le regioni che hanno annunciato iniziative di sostegno destinate alle famiglie o alle giovani coppie figurano, oltre alla Lombardia che ha varato a luglio il piano “Salva Mutui”, anche il Veneto e la Basilicata.

La Regione guidata da Luca Zaia ha stanziato nel giugno scorso 57 milioni di euro a copertura di un contributo di 25mila euro una tantum a fondo perduto in conto capitale a favore degli acquirenti di uno dei 2.200 alloggi costruiti in Veneto da imprese o cooperative, a seguito di un bando emesso nel 2009 nell’ambito del Programma regionale per l’edilizia residenziale pubblica. L’operazione prevedeva inizialmente per gli acquirenti un contributo in conto interessi, grazie a un accordo stipulato dalla Regione con le banche che si erano impegnate a erogare i mutui. Il sopraggiungere della crisi ha lasciato però sul tappeto grandi stock di invenduto e, così, per non vanificare l’intera operazione, è stata siglata una nuova convenzione con alcune banche, che permetterà alla Regione di staccare un assegno “virtuale” da 25mila euro all’atto della compravendita, riducendo il capitale mutuato.

La Regione Basilicata ha invece messo sul piatto nel giugno scorso 10 milioni di euro per la concessione di contributi in conto capitale. Il bando è rivolto alle imprese o alle cooperative edilizie che realizzeranno gli alloggi ma il beneficiario finale sarà l’acquirente finale che, se in possesso dei requisiti richiesti, potrà ottenere, grazie al contributo regionale, uno “sconto” sino a 30mila euro sul costo dell’immobile.

La scadenza per la presentazione delle domande era stata fissata al 16 agosto scorso ma è di questi giorni la notizia di una possibile riapertura dei termini di almeno altri e 15 giorni considerando la coincidenza con il periodo estivo (e il conseguente rallentamento delle attività lavorative pubbliche e private), che potrebbe aver precluso a diversi soggetti la possibilità di partecipare al bando perché non in grado di ottenere per tempo la documentazione da presentare.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Banche

Scopri le informazioni e le offerte di mutuo delle banche partner di Facile.it.

Tutte le banche

Argomenti in evidenza

Scopri le risorse di Facile.it sugli argomenti più discussi del settore immobiliare.

Guide ai mutui

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy