89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Mutui a tasso variabile, le offerte del mese di giugno

pubblicato da il 20 giugno 2016
Mutui a tasso variabile, le offerte del mese di giugno

La scelta di un mutuo a tasso variabile dipende essenzialmente dalla possibilità di poter far fronte ad eventuali turbolenze dei mercati, tali da incidere sugli indici di riferimento e quindi sulla rata da corrispondere. Su questo punto occorre fare una distinzione tra mutui calcolati sull’indice Euribor, più vantaggioso ma anche più instabile, e quelli calcolati sul tasso BCE, generalmente soggetto a cambi meno repentini. Vediamo qualche offerta attualmente attiva per chi sta pensando di acquistare o ristrutturare casa o desidera rifinanziare un mutuo già in essere.

Webank offre una soluzione a tasso variabile calcolata su base Euribor 3 mesi, che vede applicato un tasso a partire dell’1,35%, destinato a mutui superiori ai 100.000 euro e pari al 50% massimo del valore dell’immobile. Per la stessa fascia di importi si offre un tasso dell’1,50% per mutui fino al 70% del valore dell’immobile, e dell’1,65% fino all’80% del valore. Questi tassi si applicano alle richieste di mutuo inoltrate entro il 30 giugno e portate a conclusione entro il 30 settembre 2016. Il mutuo Webank è sottoscrivibile on line e beneficia di diverse agevolazioni relative ai costi accessori, tra cui la gratuità dell’istruttoria, l’addebito senza commissioni delle rate e la perizia a carico della banca.

Intesa Sanpaolo propone il mutuo Domus in finalità acquisto ma anche rifinanziamento, offrendo la scelta tra piani di ammortamento variabili su base Euribor 1 mese e piani calcolati in base al tasso BCE. Il rifinanziamento Intesa Sanpaolo prevede la possibilità di sostituire un mutuo già attivo ottenenendo contemporaneamente nuova liquidità. La durata del finanziamento può variare tra i 6 e i 30 anni. L’importo massimo richiesto non può superare i 300.000 euro in finalità rifinanziamento e consolidamento debiti, mentre il limite alla liquidità aggiuntiva è stabilito al 20% del valore di perizia dell’immobile, per un massimo di 100.000 euro.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Banche

Scopri le informazioni e le offerte di mutuo delle banche partner di Facile.it.

Tutte le banche

Argomenti in evidenza

Scopri le risorse di Facile.it sugli argomenti più discussi del settore immobiliare.

Guide ai mutui

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy