02 55 55 222 Lun-Sab 9.00-21.00

Lo 'Sblocca Italia' sbloccherà anche il mercato immobiliare?

pubblicato da il 21 agosto 2014
Lo 'Sblocca Italia' sbloccherà anche il mercato immobiliare?

Nell’anno orribile delle tasse sulla casa, potrebbero arrivare a breve buone notizie per i contribuenti. Sempre che qualche emendamento non le impallini già sul nascere. Nel cosiddetto decreto "Sblocca Italia" sono previste infatti alcune novità che puntano a smuovere un mercato immobiliare ripiegato su se stesso, nonostante il cauto ottimismo degli ultimi mesi, ma che per l’Italia rappresenta uno dei pilastri trainanti dell’economia.

Tra le misure previste nel provvedimento che il Consiglio dei ministri sta discutendo ma che con tutta probabilità rimarrà fermo almeno sino alla fine di agosto, c’è anche la possibilità, per chi compra una casa nuova o perfettamente ristrutturata, di dedurre in sede reddituale il 20% del prezzo pagato per l’acquisto dell’immobile, a condizione che l’abitazione venga data in affitto per almeno otto anni a canone concordato. Uno degli obiettivi è smaltire lo stock di case rimaste invendute che, secondo le stime, sarebbe intorno alle 200mila unità.

Ma non è questa l’unica ipotesi sul piatto pensata con l’obiettivo sia di evitare al settore la replica dell’esperienza spagnola (dove le abitazioni rimaste senza acquirente a causa della recessione sono state in parte abbattute), sia di rispondere all’emergenza abitativa, soprattutto nelle grandi città. Si parla infatti di riconvertire parte delle case vuote in case popolari e di destinarne altre all’housing sociale che prevede locazioni quattro anni più quattro a canone calmierato. Così come si parla di "rent to buy", formula che permette di entrare subito in una casa pagando rate mensili assimilabili a un affitto per un certo numero di anni (in genere quattro), al termine dei quali si può acquistare l’abitazione detraendo in tutto o in parte dal prezzo concordato quanto già versato negli anni. Un’opzione che potrebbe davvero dare impulso al mercato ma che attualmente fa fatica a diffondersi in Italia proprio per la mancanza di una norma specifica.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Banche

Scopri le informazioni e le offerte di mutuo delle banche partner di Facile.it.

Tutte le banche

Argomenti in evidenza

Scopri le risorse di Facile.it sugli argomenti più discussi del settore immobiliare.

Guide ai mutui

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy