89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Nuove tutele, la morosità incolpevole per chi vive in affitto è legge

pubblicato da il 6 agosto 2014
Nuove tutele, la morosità incolpevole per chi vive in affitto è legge

La pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto Ministeriale n° 202 del 14 maggio 2014, avvenuta lo scorso 14 luglio, garantisce nuove tutele per gli inquilini in situazione di dimostrabile difficoltà economica, sopravvenuta per un’incolpevole riduzione del reddito familiare, tale da compromettere ogni possibilità di far fronte alle spese abitative.

Rientrano nei casi di morosità incolpevole e mettono al riparo dal rischio di sfratto, la perdita del lavoro causa licenziamento, una consistente riduzione dell’orario di lavoro conseguente ad accordi aziendali o sindacali, uno stato di cassa integrazione ordinaria o straordinaria che incida significativamente sul reddito, il mancato rinnovo di contratti a tempo determinato o atipici, la cessazione di attività libero professionali per cause di forza maggiore, o una perdita di avviamento consistente. Sono compresi inoltre nel concetto di morosità incolpevole malattie gravi, infortuni o il decesso di un componente del nucleo familiare, se da ciò deriva una riduzione delle entrate o la necessità di nuove spese medico-assistenziali ingenti, tali da giustificare i mancati pagamenti.

Il decreto prevede inoltre un fondo “anti-sfratti” di 20 milioni di euro per il 2014 (altrettanti per il 2015), ripartito tra le Regioni e destinato agli inquilini in difficoltà, in lista secondo diversi criteri collegati principalmente al reddito (ISEE max 35.000 euro), agli anni di residenza nell’alloggio regolarmente affittato e alla presenza nel nucleo familiare di ultrasettantenni, figli minori o persone con invalidità accertata superiore al 74%.

Alle Regioni viene concessa ampia autonomia per la distribuzione dei fondi, con priorità ai capoluoghi e alle zone ad alta tensione abitativa. Saranno infine i singoli Comuni a stabilire materialmente l’idoneità dei richiedenti a beneficiare del fondo.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Banche

Scopri le informazioni e le offerte di mutuo delle banche partner di Facile.it.

Tutte le banche

Argomenti in evidenza

Scopri le risorse di Facile.it sugli argomenti più discussi del settore immobiliare.

Guide ai mutui

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy