89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Mutui: come farsi finanziare la ristrutturazione della casa

pubblicato da il 29 novembre 2012
Mutui: come farsi finanziare la ristrutturazione della casa

Chi è già proprietario di un immobile e necessita di liquidità per ristrutturare la casa ha la possibilità di richiedere un mutuo per ristrutturazione o costruzione. Più vantaggiosa rispetto a un prestito personale per i suoi tassi normalmente più bassi, importi di entità più consistente e una maggiore durata del piano di ammortamento, questa tipologia di finanziamento segue un iter del tutto simile a quello del mutuo per l’acquisto di una abitazione. Possono invece cambiare le modalità di erogazione: in un’unica soluzione a inizio lavori (generalmente per piccoli importi) oppure a fine lavori, o ancora ad avanzamento lavori con erogazione in più tranche man mano che le opere procedono.

Per accedere a un mutuo ristrutturazione o costruzione, disponibile sia a tasso fisso sia a tasso variabile, in aggiunta alla normale documentazione richiesta per i mutui acquisto, necessaria ad attestare l’identità e la capacità di rimborso del mutuatario, bisogna presentare alla banca anche i preventivi delle imprese che effettueranno i lavori, gli eventuali documenti catastali e i permessi e le autorizzazioni rilasciati dal Comune per la realizzazione degli interventi.

L’entità dell’importo che si può ottenere varia da banca a banca e può arrivare sino all’80% del valore dell’immobile. Analogamente, anche la durata del finanziamento può cambiare in base al prodotto offerto dall’istituto di credito.

Sono ammesse al finanziamento le opere di ristrutturazione ordinaria (cioè i piccoli interventi come, ad esempio, la sostituzione delle finestre), di ristrutturazione straordinaria (vere e proprie opere edilizie che interessano sia l’interno, sia gli esterni della casa) e le grandi opere, tipologia di intervento importante che può modificare l’aspetto dell’immobile come potrebbe essere, ad esempio, un ampliamento.

Se l’immobile soggetto a ristrutturazione è prima casa, il mutuatario può godere delle agevolazioni fiscali che permettono di detrarre dalla dichiarazione dei redditi gli interessi passivi nella misura prevista dalla legge.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Banche

Scopri le informazioni e le offerte di mutuo delle banche partner di Facile.it.

Tutte le banche

Argomenti in evidenza

Scopri le risorse di Facile.it sugli argomenti più discussi del settore immobiliare.

Guide ai mutui

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy