02 55 55 222 Lun-Sab 9.00-21.00

Casa e legge di Bilancio 2017, le novità e le agevolazioni

pubblicato da il 27 ottobre 2016
Casa e legge di Bilancio 2017, le novità e le agevolazioni

Salvo sorprese dell’ultima ora, la legge di Bilancio 2017, in via di approvazione, prevede la conferma, e qualche novità, dei bonus fiscali legati alla casa per i lavori di riqualificazione energetica, per le ristrutturazioni, per l’acquisto degli arredi e degli elettrodomestici abbinati all’abitazione oggetto degli interventi e per i lavori di adeguamento antisismico degli immobili nelle zone ad alto rischio di terremoto.

Per quanto riguarda il miglioramento delle prestazioni energetiche, la detrazione Irpef sarà del 65% sulle spese sostenute e varrà ben per cinque anni e, cioè, dal 2017 al 2021. Lo sconto potrà arrivare sino al 70% se i lavori interessano più del 25% della superficie dell’immobile e sino al 75% in caso di miglioramento dell’efficienza energetica sia invernale sia estiva. La detrazione sarà spalmata su 10 anni per altrettante rate di uguale importo.

Prorogati anche gli incentivi fiscali per i lavori di ristrutturazione edilizia delle abitazioni. Il bonus è del 50% con un limite massimo di spesa di 96mila euro, mentre le detrazioni saranno ripartite, come nel caso precedente, in 10 anni. Oltre ai proprietari dell’immobile, possono accedere all’agevolazione gli inquilini, gli usufruttuari e i titolari di nuda proprietà.

Confermata inoltre per tutto il 2017 la detrazione Irpef del 50% sull’acquisto dei mobili e degli  elettrodomestici di classe A+ (ad eccezione dei forni che possono essere di classe A), necessari ad arredare le abitazioni oggetto di ristrutturazione. Il limite massimo di spesa detraibile è pari a 10mila euro.

La legge di Bilancio 2017 introduce infine il cosiddetto sismabonus. La novità prevede una detrazione fiscale dal 50% all’85% sulle spese sostenute per lavori di adeguamento antisismico degli edifici che si trovano nelle zone ad alto rischio di terremoto. L’agevolazione è estesa anche alle seconde case mentre il tetto massimo di spesa è, come per le ristrutturazioni, di 96mila euro.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Banche

Scopri le informazioni e le offerte di mutuo delle banche partner di Facile.it.

Tutte le banche

Argomenti in evidenza

Scopri le risorse di Facile.it sugli argomenti più discussi del settore immobiliare.

Guide ai mutui

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy