89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

L’affitto con riscatto, un’alternativa al mutuo per la casa

pubblicato da il 18 dicembre 2013
L’affitto con riscatto, un’alternativa al mutuo per la casa

Rivolgersi a un istituto di credito per richiedere un mutuo quando manca la liquidità per l’acquisto di una casa è una scelta in sensibile flessione dall’inizio della crisi ad oggi, sia perché in molti temono l’idea di indebitarsi non avendo certezze per il futuro, sia perché, anche volendo, senza una situazione finanziaria solida non è possibile offrire alle banche le dovute garanzie, e la richiesta di finanziamento viene respinta.

Tra le soluzioni alternative già diffuse all’estero sta facendo capolino nel mercato immobiliare del Nord Italia l’affitto con riscatto, un’opzione che può rivelarsi molto interessante, in particolare per chi ha bisogno di prendere tempo per rafforzare la propria posizione economica in vista di un acquisto, ma vuole iniziare ad abitare nella sua futura casa. Si tratta sostanzialmente di un accordo con il proprietario di un’abitazione nella quale si desidera inizialmente vivere in affitto, accordo che prevede la possibilità di riscattare, vale a dire acquistare, l’immobile entro un tempo stabilito (in media 3 anni).

Il canone di locazione sarà più alto del normale, poiché una sua percentuale – stabilita da contratto – sarà di volta in volta messa da parte e accumulata per poi essere sottratta al prezzo d’acquisto dell’abitazione nel momento in cui si deciderà di riscattarla. Il prezzo d’acquisto è deciso anticipatamente e bloccato per la durata del contratto. Più breve sarà il periodo in cui si vive in affitto e più alta sarà la percentuale destinata ad essere restituita all’acquisto.

Le condizioni di questo tipo di accordo, sulla carta vantaggioso per entrambe le parti, nascondono qualche insidia e vanno valutate attentamente, nel dubbio ricorrendo a un notaio. Bisogna infatti assicurarsi che l’opzione di acquisto resti tale e non diventi un obbligo, accertarsi dell’assenza di ipoteche e contrattare le dovute tutele nel caso estremo del fallimento del venditore, che giuridicamente comporterebbe la perdita degli acconti versati.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i mutui on line offerti dalle banche e richiedi senza impegno la fattibilità del finanziamento.

Banche

Scopri le informazioni e le offerte di mutuo delle banche partner di Facile.it.

Tutte le banche

Argomenti in evidenza

Scopri le risorse di Facile.it sugli argomenti più discussi del settore immobiliare.

Guide ai mutui

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy