89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

I documenti necessari per la richiesta del mutuo

I documenti necessari per la richiesta del mutuo

Per richiedere un mutuo casa servono requisiti precisi. La Banca deve essere in grado di valutare la situazione economica e reddituale del richiedente in maniera adeguata.

La valutazione della fattibilità della richiesta, necessaria ai fini della concessione del mutuo, avviene grazie all’analisi di alcuni documenti. Generalmente, gli Istituti di credito richiedono una serie di documenti standard: i documenti anagrafici, i documenti riferiti al reddito e i documenti sull’immobile.
 

Documenti anagrafici

  • Carta d'identità e codice fiscale
  • Certificato contestuale (residenza e famiglia)
  • Permesso di soggiorno (per i cittadini extracomunitari)
  • Eventuale omologa di separazione o sentenza di divorzio
  • Estratto dell'atto di matrimonio


Documenti reddituali

  • Ultime due buste paga (per lavoratori dipendenti) o cedolino della pensione (per pensionati)
  • Ultimo modello CUD o 730
  • Ultimi due modelli unici (per lavoratori autonomi) e modello F24
  • Ultimo estratto conto corrente


Documenti immobile

  • Proposta d'acquisto o preliminare
  • Atto di provenienza (rogito venditore)
  • Planimetria catastale
  • Concessione edilizia (solo per immobili di nuova costruzione)
     
Solo dopo aver acquisito questi documenti e aver effettuato tutti gli accertamenti la banca potrà deliberare il finanziamento.

Vota la guida:

Valutazione media: 4,6 su 5 (basata su 38 voti)

Offerte confrontate

Con il comparatore di mutui online di Facile.it puoi confrontare i migliori mutui offerti dalle banche e richiedere senza impegno un preventivo

Banche

Scopri le informazioni e le offerte di mutuo delle banche partner di Facile.it.

Tutte le banche

Argomenti in evidenza

Scopri le risorse di Facile.it sugli argomenti più discussi del settore immobiliare.

Guide ai mutui

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy