89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Accollo Mutuo

L'accollo del mutuo è una possibilità offerta all'acquirente di un immobile gravato da un mutuo ipotecario. La situazione tipica nella quale si verifica l'accollo del mutuo è infatti la vendita di una casa per l'acquisto della quale l'attuale proprietario ha sottoscritto un mutuo. Se l'acquirente ha la necessità di accendere un mutuo per il pagamento dell'immobile, può decidere di subentrare alla persona che gli sta vendendo la casa e continuare a pagare il debito alla banca. Una situazione di questo tipo si verifica spesso nel caso degli immobili di nuova costruzione, per i quali il costruttore ha acceso un mutuo che gli ha permesso di ottenere il denaro sufficiente a realizzare l'opera.

Affinché sia possibile ricorrere all'accollo del mutuo è quindi necessaria la presenza di tre soggetti: il venditore titolare di un mutuo ipotecario, l'acquirente disposto ad assumersi la responsabilità di pagare il debito residuo e la banca. L'accollo risulta vantaggioso sia per il venditore sia per l'acquirente: il primo non dovrà preoccuparsi per la cancellazione del mutuo e dell'ipoteca, che passeranno all'acquirente e quest'ultimo non dovrà sostenere le spese di perizia di un nuovo mutuo e di iscrizione di una nuova ipoteca.

Se non espressamente previsto dal contratto sottoscritto con la banca, l'accollo del mutuo non libera il venditore dell'immobile dall'obbligo di pagamento delle rate in caso di insolvenza della persona che gli è subentrata. I due debitori, infatti, risultano obbligati in solido e la banca potrebbe rivalersi sul cedente. Se comunque il cedente ha una buona capacità di reddito e presenta sufficienti garanzie, l'istituto di credito può ritenere l'operazione poco rischiosa e può decidere di sollevare da ogni responsabilità il venditore.

Per valutare la convenienza o meno dell'operazione di accollo, comunque, è essenziale confrontare le attuali condizioni di mercato con le condizioni a cui è stato concesso in origine il mutuo. L'accollo, infatti, non incide sul contratto di mutuo originario che prosegue il suo corso. A variare è solo il titolare del mutuo.

Vota la voce del glossario:

Valutazione media: 5,0 su 5 (basata su 20 voti)

Offerte confrontate

Con il comparatore di mutui online di Facile.it puoi confrontare i migliori mutui offerti dalle banche e richiedere senza impegno un preventivo

Banche

Scopri le informazioni e le offerte di mutuo delle banche partner di Facile.it.

Tutte le banche

Argomenti in evidenza

Scopri le risorse di Facile.it sugli argomenti più discussi del settore immobiliare.

Guide ai mutui

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy