89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Gasolio per riscaldamento: la composizione del prezzo

pubblicato da il 2 settembre 2016
Gasolio per riscaldamento: la composizione del prezzo

L’estate volge al termine e per molti italiani è già tempo di pensare allo stato del proprio impianto di riscaldamento. Nonostante le temperature rigide dell’inverno siano ancora lontane, infatti, numerosi condomini saranno chiamati a mettersi in regola con le nuove norme che prevedono l’obbligo dell’installazione delle termovalvole e dei contabilizzatori di calore nei condomini con impianto di riscaldamento centralizzato. Quale migliore occasione, allora. per una riflessione sul tipo di caldaia presente nel proprio condomino e sul tipo di combustibile utilizzato?

Se metano e GPL rappresentano le scelte più diffuse, almeno per chi non ha precorso i tempi dotandosi di impianti basati sulle energie rinnovabili, in Italia sono ancora numerosi i condomini con caldaia alimentata a gasolio. Un carburante ben noto ai più, anche perché utilizzato dalle comuni auto Diesel, ma ci sono profonde differenze tra il gasolio da autotrazione e quello da riscaldamento. Differenze di tipo chimico, ma anche di costi dovuti alla qualità della materia prima e al peso delle tasse.

Quando si analizza il prezzo gasolio per riscaldamento e la sua composizione, infatti, entrano in gioco gli stessi fattori che influiscono sul prezzo dei comuni carburanti per autotrazione, come il già citato gasolio per auto, la benzina senza piombo e il GPL. Guardando alla struttura del prezzo medio nazionale dei prodotti petroliferi, fornita con la tabella aggiornata a fine agosto dal Ministero dello Sviluppo Economico, scopriamo che il prezzo gasolio per riscaldamento è il seguente: 1,114 euro di media al consumo, di cui 0,403 di accisa e 0,201 di IVA al 22%. Ciò significa che le imposte ammontano a 0,604 euro, contro un prezzo della materia prima al netto delle imposte di 0,501 euro.

Numeri che possono far scuotere la testa a qualcuno, ma meno “pesanti” di quanto si potrebbe pensare, soprattutto se confrontati con quelli medi del gasolio per auto: 1,307 euro, di cui 0,617 di accisa e 0,236 euro di IVA. Tradotto, sul gasolio per autotrazione pesano imposte per 0,853 euro, contro un costo della materia prima al netto delle imposte di appena 0,501 euro.

Vota la news:

Valutazione media: 2,0 su 5 (basata su 21 voti)

Offerte confrontate

Confronta le offerte luce e gas, scegli la tariffa migliore e risparmia fino a 400€ l’anno sulle tue bollette!

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

Fornitori energetici

Argomenti in evidenza

Scopri le risorse di Facile.it sugli argomenti più discussi del settore energetico.

Guide Gas e Luce

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy