89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Unione dell’energia: verso una maggiore integrazione dei mercati UE

pubblicato da il 16 marzo 2015
Unione dell’energia: verso una maggiore integrazione dei mercati UE

L’integrazione europea in campo energetico continua il suo lento progresso storico, nonostante le difficoltà dovute alla crisi economica e le inevitabili resistenze da parte dei governi nazionali. Un nuovo passo avanti è stato compiuto recentemente con la pubblicazione, da parte della Commissione europea, di un progetto di aumento dell’integrazione a livello europeo, chiamato “Unione dell’energia”.

Lo scopo delle istituzioni europee è quello di rendere la politica energetica sempre più una questione di Bruxelles e sempre meno una prerogativa degli Stati membri, consentendo a tutti i consumatori europei di avere accesso all’energia a prezzi più competitivi e con livelli di sicurezza uguali, a prescindere dal Paese in cui risiedono.

La strategia della Commissione per l’Unione dell’energia si concentra su cinque dimensioni collegate tra loro: la sicurezza degli approvvigionamenti, la piena integrazione a livello europeo del mercato elettrico e di quello del gas, l’aumento dell’efficienza energetica, la progressiva decarbonizzazione dell’economia, l’aumento degli investimenti in ricerca, innovazione e competitività.

La strategia della Commissione sarà attuata nei prossimi anni attraverso una serie di azioni che riguardano le infrastrutture, la regolazione dei mercati, l’efficienza energetica e i trasporti. Nonostante le grandi difficoltà, non mancherà anche il tentativo di coordinare a livello europeo le politiche energetiche nazionali per quanto riguarda la loro dimensione internazionale e i rapporti coi Paesi fornitori.

La strada per l’attuazione dell’Unione dell’energia è senza dubbio lunga e difficile, ma i progressi fatti dai mercati energetici di tutta Europa negli ultimi anni rappresentano un importante punto di partenza. La capacità delle istituzioni europee di imporre la propria visione ai governi nazionali sarà messa alla prova già quest’anno, quando si definiranno i nuovi obiettivi al 2030 di riduzione delle emissioni e di penetrazione delle rinnovabili.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le offerte luce e gas, scegli la tariffa migliore e risparmia fino a 400€ l’anno sulle tue bollette!

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

Fornitori energetici

Argomenti in evidenza

Scopri le risorse di Facile.it sugli argomenti più discussi del settore energetico.

Guide Gas e Luce

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy