89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Autorità per l’energia: no alla Robin Tax in bolletta

pubblicato da il 16 gennaio 2015
Autorità per l’energia: no alla Robin Tax in bolletta

Le aziende fornitrici di energia non devono scaricare sugli utenti, attraverso le bollette di luce e gas, i costi delle loro tasse. A ribadirlo è l’Autorità per l'energia che, in questi giorni, ha presentato in Parlamento la relazione annuale sul rispetto del divieto di traslazione dell’addizionale IRES per gli operatori energetici, anche detta Robin Tax o Robin Hood Tax.

In base ai dati presi in esame dall’organismo di controllo nel 2014, relativi agli esercizi 2011 e 2012, i sospetti di traslazione dell’IRES ricadono su 53 dei 401 operatori vigilati nel 2011 e su 51 dei 387 operatori controllati nel 2012. Riguardo alle cifre in ballo, si parla di circa 192 milioni di euro che, solo nel 2011, potrebbero essere finite in bolletta sotto forma di costi non dovuti dagli utenti.

Alle aziende finite sotto la lente dell’Autorità per l’energia viene imputato di avere fornito “motivazioni non sufficienti ad escludere una possibile traslazione”, anche se l’esame dei singoli casi è rimandato a data da destinarsi, in quanto manca ancora la pronuncia del Giudice Amministrativo sulla correttezza della metodologia di analisi adottata in provvedimenti presi in precedenza e relativi a casi simili.

Ad alimentare l’incertezza sulle pratiche adottate dagli operatori in merito alla Robin Tax, inoltre, si aggiunge una modifica alle attività di vigilanza adottata solo a partire dal 2013 (176/2014/E/Rht), mettendo quindi in discussione quanto fatto in passato. Dal 2013, infatti, la vigilanza sul divieto di traslazione della maggiorazione IRES viene svolta solo nei confronti delle imprese con un fatturato superiore ai 482 milioni di euro, con accertamenti che non devono superare il 20% del campione.

A partire dal 2013, quindi, nonostante il divieto di traslazione della Robin Tax sia stato esteso a più operatori, le operazioni di vigilanza riguardano solo un numero limitato di aziende, stimato in appena 61 contro, ad esempio, le 450 controllate fino al 2012.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le offerte luce e gas, scegli la tariffa migliore e risparmia fino a 400€ l’anno sulle tue bollette!

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

Fornitori energetici

Argomenti in evidenza

Scopri le risorse di Facile.it sugli argomenti più discussi del settore energetico.

Guide Gas e Luce

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy