89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Luce e gas: i consumi degli italiani tornano a crescere nel 2015

pubblicato da il 29 settembre 2015
Luce e gas: i consumi degli italiani tornano a crescere nel 2015

Dopo tanti anni di crisi, torna finalmente il segno più per i consumi di luce e gas degli italiani. Nei primi otto mesi del 2015, la domanda elettrica è infatti cresciuta del 2% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Anche meglio il dato del gas naturale: +9,4%.
Nel caso dell’elettricità, la domanda è cresciuta soprattutto nei mesi estivi. A luglio è aumentata del 13,4% rispetto al luglio 2015, mentre ad agosto è cresciuta del 4,8%. Tra l’altro, l’estate 2015 ha fatto registrare il picco di domanda più alto di sempre: il 29 luglio alle 16 il valore era 59.353 MW, oltre il 15% in più rispetto al picco del 2014.


L’aumento della domanda è stato in parte merito del caldo, che ha fatto accendere i climatizzatori in tutta Italia. Ma non solo: anche eliminando i fattori stagionali, la domanda è aumentata dell’8,1% a luglio e del 2,1% ad agosto. Segno che gli italiani stanno tornado a consumare di più anche per le attività produttive, sebbene occorra aspettare i dati relativi all’ultima parte dell’anno per avere un dato più affidabile.


La ripresa della domanda di elettricità ha avuto un effetto molto positivo anche per i consumi di gas. Le rinnovabili hanno infatti stentato a tenere il passo della domanda e a coprire il fabbisogno sono state le centrali termoelettriche, che  nel complesso hanno fattore registrare un aumento del 9,3% rispetto al 2014. In particolare, a garantire la stabilità del sistema elettrico sono state soprattutto le centrali a gas, che hanno visto crescere i propri consumi del 19%, confermandosi la prima fonte di elettricità per i consumatori italiani.
La domanda di metano è peraltro aumentata dell’8% anche nelle vendite dirette ai consumatori residenziali, per il riscaldamento, per l’acqua calda e per cucinare. A spingere la domanda è stato soprattutto il clima, che nei primi quattro mesi dell’anno è stato più rigido rispetto al (molto mite) 2014.


Nonostante i dati fin qui positivi nel 2015, i livelli pre-crisi sono ancora lontani. Rispetto al 2007, i consumi di elettricità sono inferiori del 6% (corrispondente a 14 miliardi di kWh) mentre quelli di gas naturale addirittura del 16% (corrispondente a 8,2 miliardi di metri cubi).
L’eventuale consolidarsi della crescita economica si accompagnerà nei prossimi mesi e anni a una ripresa più stabile dei consumi energetici, ma per arrivare a livelli superiori al 2007 ci vorrà tempo. Uno degli effetti della crisi economica – almeno questo, positivo – è stato infatti l’aumento dell’efficienza dei consumi finali. Sia le imprese, sia le famiglie hanno imparato in questi anni a fare di più consumando meno: una virtù che consentirà di continuare a risparmiare anche in tempi di crescita.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le offerte luce e gas, scegli la tariffa migliore e risparmia fino a 400€ l’anno sulle tue bollette!

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

Fornitori energetici

Argomenti in evidenza

Scopri le risorse di Facile.it sugli argomenti più discussi del settore energetico.

Guide Gas e Luce

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy