89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Efficienza energetica: Italia in ritardo, bocciata dall'Europa

pubblicato da il 27 marzo 2015
Efficienza energetica: Italia in ritardo, bocciata dall'Europa

Il commissario UE al clima e all’energia, lo spagnolo Miguel Arias Cañete, scrive all’Italia per evidenziare ben 35 punti critici riscontrati nel recepimento della Direttiva Europea 2012/27 relativa all’efficienza energetica. Il governo avrà ora 60 giorni per spiegare all’Europa e agli stessi italiani i motivi per i quali il Paese non si è dato da fare a sufficienza per mettere in atto misure che, a detta delle associazioni ambientaliste, avrebbero portato vantaggi enormi a cittadini ed imprese.

Recepita in Italia con decreto legislativo nel luglio 2014, la Direttiva Europea in fatto di efficienza energetica si è di fatto tradotta in ritardi nell’attuazione e problematiche di varia natura. Sempre secondo le associazioni, il clima di incertezza riguarda soprattutto la corretta informazione di cittadini e imprese, così come aspetti più tecnici che vanno dagli audit energetici delle abitazioni al sistema di trasmissione dell’energia, fino all’erogazione di incentivi.

Per Legambiente, il richiamo del commissario Europeo al clima e all’energia è un atto dovuto: “Ci auguriamo che questo ennesimo avvertimento da parte di Bruxelles sia decisivo per far finalmente capire al Governo Renzi quanto sia nell’interesse dell’Italia scegliere la strada dell'efficienza energetica”.

Le istituzioni non potranno rimanere impassibili di fronte al richiamo in 35 punti della lettera inviata da Miguel Arias Cañete, in quanto la Commissione Europea ha già pronte le sanzioni previste in caso di infrazione. Come accennato, il Governo avrà ora due mesi per studiare lo stato dell’efficienza energetica nel Paese e rispondere all’UE con le proprie osservazioni in merito al difficoltoso recepimento della direttiva: occorre un piano efficace e tempestivo per recuperare il tempo perduto e rispettare quanto indicato nei 35 punti elencati nella lettera. A proposito di efficienza energetica e misure che riguarderanno i cittadini da vicino, ricordiamo la tappa del 2016, quando scatterà l’obbligo di dotare di valvole termostatiche gli appartamenti dei condomini con impianto di riscaldamento centralizzato.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le offerte luce e gas, scegli la tariffa migliore e risparmia fino a 400€ l’anno sulle tue bollette!

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

Fornitori energetici

Argomenti in evidenza

Scopri le risorse di Facile.it sugli argomenti più discussi del settore energetico.

Guide Gas e Luce

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy