89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

A rischio slittamento gli sconti sul gas

pubblicato da il 15 gennaio 2013
A rischio slittamento gli sconti sul gas

Rischia di essere rinviata la riforma dei meccanismi di calcolo del prezzo del gas per i clienti in regime di maggior tutela, annunciata per il 1° aprile dall’Autorità lo scorso novembre. L’intenzione era quella di modificare i prezzi di riferimento sulla base dei quali è definito il prezzo pagato dalle famiglie per la componente energia, circa metà della bolletta.

Attualmente, la formula prevede una ponderazione basata sul prezzo greggio e i suoi derivati (95%) e su quello del metano scambiato al mercato spot (ossia con contratti non di lungo periodo, 5%). Questo meccanismo era stato creato per simulare il prezzo pagato dagli operatori per il gas importato tramite i contratti di fornitura di lungo periodo con clausola take-or-pay. L’evoluzione del mercato ha però reso i prezzi di questi contratti superiori a quelli di mercato, obbligando le famiglie a pagare il gas in bolletta molto più caro.

Per ovviare a questo difetto, l’Autorità ha proposto di aumentare il peso dei prezzi spot nel meccanismo di formazione del prezzo delle forniture tutelate, dando un po’ di respiro alle bollette degli italiani, appesantite dal caro-greggio, dai sussidi e dalle pesanti tassazioni. Secondo le previsioni dell’Autorità, l’alleggerimento potrebbe arrivare fino al 7%.

Ora la data di riforma è in dubbio, perché i grandi operatori nazionali si oppongono strenuamente. Il nuovo regime ridurrebbe di molto la possibilità di fare utili comprando il gas a prezzo spot (ridotto) per rivenderlo alla tariffa maggiorata fissata dell’Autorità. Con questo meccanismo molti operatori riescono infatti a scaricare sulle famiglie gli oneri derivanti dai contratti di lungo periodo, frutto di previsioni sbagliate sull’andamento dei mercati.

La pressione degli operatori sull’Autorità resta forte e il vuoto politico dovuto al momento elettorale rischia di creare i presupposti per uno slittamento della riforma. Un pessimo pesce d’aprile, per i consumatori italiani.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le offerte luce e gas, scegli la tariffa migliore e risparmia fino a 400€ l’anno sulle tue bollette!

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

Fornitori energetici

Argomenti in evidenza

Scopri le risorse di Facile.it sugli argomenti più discussi del settore energetico.

Guide Gas e Luce

Ti serve aiuto?

Vuoi trovare l'offerta più adatta a te? Compila il form per essere ricontattato.

Invia
Informativa privacy