89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Tobin Tax, accordo raggiunto. Cosa cambia per i risparmiatori

pubblicato da il 9 maggio 2014
Tobin Tax, accordo raggiunto. Cosa cambia per i risparmiatori

Di Tobin Tax abbiamo già parlato parecchio tempo fa, ma la notizia è che il progetto di tassazione delle transazioni finanziarie è ormai in dirittura d’arrivo: negli scorsi giorni dieci Paesi dell’Unione Europea hanno siglato un accordo formale che prova a far pagare anche alla finanza il costo della crisi economica, al momento solo a carico degli Stati nazionali e (soprattutto) dei cittadini. Nel corso dell’Ecofin – l’incontro mensile dei Ministri dell'Economia e delle finanze degli Stati dell’UE – Francia, Germania, Italia, Grecia, Spagna, Portogallo, Belgio, Austria, Estonia e Slovacchia si sono accordati per il lancio della nuova tassazione. Formalmente si partirà nel 2015, ma le intenzioni di molti Ministri prevedono di giocare d’anticipo: tra di loro, anche il nostro Pier Carlo Padoan si è detto intenzionato ad impostare una partenza graduale, già a fine anno.

Viste le ultime notizie in merito all’innalzamento della tassazione delle rendite finanziarie, i possessori di conti correnti e conti deposito già tremano per paura che anche questa imposta possa riguardare loro: tuttavia, al momento, questa riguarderà solo azioni e alcuni derivati. Anche se non si esclude che le cose, in futuro, possano cambiare.

Grande assente in questo accordo è la Gran Bretagna: il Regno Unito, infatti, né ha concordato l’attuazione della Tobin Tax né vuole che questa abbia ripercussione sui suoi cittadini. Gli inglesi non sono i soli a contrastare il progetto nato dall’idea del premio Nobel per l’economia James Tobin: critici, tra gli altri, i ministri dell’economia svedese ed olandese, che ne sottolineano soprattutto il probabile impatto negativo tanto sulla crescita economica     quanto, indirettamente, sulla produttività dei Paesi europei.

Quel che è certo è che niente si sa per quel che riguarda aliquote e basi di applicazione: staremo a vedere cosa succederà nei prossimi mesi.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta gratuitamente i conti delle banche operanti in Italia e trova il conto corrente o il conto deposito più vantaggioso.

Banche e finanziarie

Su Facile.it puoi confrontare i prodotti delle migliori banche e finanziarie operanti in Italia.

Argomenti in evidenza

Informazioni e dettagli su alcuni degli argomenti più rilevanti nel mondo dei conti.

Guide ai conti