02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Modifiche unilaterali dei contratti bancari, le regole a tutela del cliente

pubblicato da il 22 ottobre 2014
Modifiche unilaterali dei contratti bancari, le regole a tutela del cliente

In una nota di approfondimento pubblicata il 13 ottobre, la Banca d’Italia fornisce precise informazioni a tutela dei consumatori sui diritti ad essi riservati per legge in tema di modifiche unilaterali dei contratti bancari.

Si precisa innanzitutto che la facoltà dell’istituto di credito di modificare unilateralmente un contratto deve essere contemplata dal contratto stesso e quindi approvata in modo esplicito dal cliente (condizione necessaria perché le variazioni proposte abbiano valore legale). Al cliente spetta inoltre, di diritto, un preavviso di 2 mesi rispetto all’entrata in vigore delle modifiche contrattuali. Entro questo termine, banche e intermediari finanziari devono dunque fornire comunicazioni adeguate che riportino la dicitura “Proposta di modifica unilaterale del contratto”, complete di motivazioni che giustifichino quanto prospettato. Nel caso di contratti a durata determinata, come finanziamenti o mutui, non è ammessa modifica dei tassi di interesse se il cliente è un consumatore o una micro-impresa. Negli altri casi le modifiche ai tassi sono concesse, ma condizionate da eventi specifici riportati esplicitamente dal contratto sottoscritto dal cliente.

Se si ha motivo di ritenere che gli obblighi sopra citati non siano stati interamente rispettati, è possibile presentare reclamo all’istituto di credito, anche successivamente all’entrata in vigore delle modifiche. Si ha diritto a una risposta soddisfacente entro 30 giorni, in mancanza della quale si potrà fare ricorso all’Arbitro Bancario Finanziario.

Il rispetto delle norme sopra riportate permette al cliente di valutare per tempo le modifiche proposte e, nel caso le ritenesse eccessivamente svantaggiose, di recedere liberamente e senza spese dal contratto per cercare una soluzione differente. Se il cliente non esprime dissenso le modifiche si ritengono approvate ed efficaci a partire dalla data indicata.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta gratuitamente i conti delle banche operanti in Italia e trova il conto corrente o il conto deposito più vantaggioso.

Banche e finanziarie

Su Facile.it puoi confrontare i prodotti delle migliori banche e finanziarie operanti in Italia.

Argomenti in evidenza

Informazioni e dettagli su alcuni degli argomenti più rilevanti nel mondo dei conti.

Guide ai conti