89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Italiani, popolo di fedeli (al conto corrente)

pubblicato da il 11 dicembre 2014
Italiani, popolo di fedeli (al conto corrente)

Quando si tratta di cambiare gli italiani mettono in mostra tutta la loro refrattarietà, anche se questo implica spendere qualche (o molti) soldi in più. È questa la tesi di fondo di un articolo pubblicato negli scorsi giorni dal quotidiano Il Sole 24ORE, che rivela come gli italiani siano alquanto fedeli anche alla banca presso cui hanno il conto corrente.

Secondo lo studio realizzato dal quotidiano, su 166 milioni di contratti in essere tra le famiglie italiane, il passaggio da un operatore ad un altro avviene solo nel 10% dei casi. Percentuale, questa, che ovviamente rappresenta un valore medio, che poi varia a seconda della tipologia del contratto in questione.

Se la mobilità nel settore assicurazioni è piuttosto alta, arrivando al 17%, e resta elevata quando si parla di mutui (15%) o telefonia mobile (18%) quando parliamo di conti correnti le cose cambiano: la percentuale di switching si ferma all’8%.

Eppure, al momento, alcune offerte del mercato – come quelle rappresentate dai conti correnti a zero spese, sempre di più e sempre più efficienti per servizi offerti e semplicità di utilizzo – si rivelano particolarmente competitive, soprattutto se messe al confronto con le tradizionali (e più costose) forme di gestione dei propri risparmi. Cosa blocca il cambiamento? Essenzialmente due ordini di fattori: il primo riguarda i vincoli burocratici legati al passaggio da un istituto ad un altro, a cui spesso si aggiunge la mancanza di trasparenza; il secondo è l’impegno che si chiede al cliente per effettuare tutte le procedure per chiudere un conto ed aprirne un altro, dovendo magari comunicare a più soggetti il nuovo IBAN.

Certo è che cambiare conto corrente – dall’entrata in vigore del decreto Bersani, nel 2007 – non implica più costi per la chiusura del vecchio conto, ed è bene ricordarlo sempre: un po’ di impegno è in grado di apportare un risparmio che, sul lungo periodo, potrebbe fare la differenza sul proprio budget. 

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta gratuitamente i conti delle banche operanti in Italia e trova il conto corrente o il conto deposito più vantaggioso.

Banche e finanziarie

Su Facile.it puoi confrontare i prodotti delle migliori banche e finanziarie operanti in Italia.

Argomenti in evidenza

Informazioni e dettagli su alcuni degli argomenti più rilevanti nel mondo dei conti.

Guide ai conti