89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

I migranti investono in Italia

pubblicato da il 31 ottobre 2013
I migranti investono in Italia

Che il processo di integrazione dei cittadini migranti nel territorio italiano passi attraverso la loro inclusione finanziaria ne abbiamo già parlato in passato, sottolineando quanto sia importante offrire degli strumenti di gestione della propria vita economica che si adeguino alle peculiari esigenze degli stranieri in Italia. Gli ultimi dati forniti dall’Osservatorio nazionale per l’Inclusione finanziaria dei migranti ci offrono dati utili a capire che, lungi dall’essere un peso, la compagine straniera in Italia permette al nostro Paese anche di avere ulteriore circolazione di denaro e crei, di fatto, nuove opportunità di business per le stesse banche.

Ben il 66% del denaro risparmiato dagli stranieri che lavorano e vivono in Italia resta nel nostro Paese. Lo stereotipo dell’immigrato che spedisce tutto nella propria nazione natia è, a quanto pare, solo un cliché: anche per loro si mettono soldi da parte per affrontare eventuali emergenze legate alla crisi economica (il 27% del totale) e per rispondere ai bisogni tipici di chi ha ormai scelto di vivere in Italia. L’11% risparmia per permettersi di affrontare l’educazione dei figli e il 10% per riuscire a comprare casa.

Ma quanti sono i conti correnti e postali intestati a cittadini immigrati? Ebbene, sono quasi due milioni, sottoscritti da cittadini di 21 nazionalità diverse. In termini percentuali, possiamo dire che l’88% degli immigrati residenti ha un conto da noi (era il 75% solo un anno fa). Tra questi clienti, è possibile identificare una tipologia più evoluta, in quanto ricorre a diversi strumenti bancari (carta prepagata, carta di credito, conti depositi e altro ancora): questi è prevalentemente un uomo, sposato o convivente, che ha dai 35 ai 55 anni e che ha la residenza nel nostro territorio da almeno 14 anni. Dotato spesso di un titolo di studio elevato, spesso anche universitario, ha bisogno di strumenti che permettano di interagire con dimestichezza nel sistema finanziario, anche per la gestione dei pagamenti e dei risparmi.

Una curiosità: per il 44% del campione intervistato la scelta della propria banca è passata attraverso il passaparola.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta gratuitamente i conti delle banche operanti in Italia e trova il conto corrente o il conto deposito più vantaggioso.

Banche e finanziarie

Su Facile.it puoi confrontare i prodotti delle migliori banche e finanziarie operanti in Italia.

Argomenti in evidenza

Informazioni e dettagli su alcuni degli argomenti più rilevanti nel mondo dei conti.

Guide ai conti