89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Depositi a capitale garantito, esempi a confronto

pubblicato da il 19 luglio 2016
Depositi a capitale garantito, esempi a confronto

Per migliorare il rendimento delle somme in conto corrente senza correre i rischi collegati agli investimenti azionari esistono soluzioni a capitale garantito, conti deposito o altri prodotti di risparmio e previdenza, che possono rappresentare una valida alternativa quando si dà priorità alla custodia delle somme depositate più che al loro veloce incremento.

Il Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi garantisce le somme in giacenza per ogni singolo correntista entro il limite dei 100.000 euro. Ciò significa che per somme depositate al di sotto di questa cifra anche in caso di bail in il cliente non è chiamato a partecipare al risanamento della banca e il capitale messo da parte non corre rischi. Se il conto deposito o la somma delle giacenze su diversi conti aperti dal cliente presso la stessa banca superasse i 100.000 euro, la parte eccedente il limite potrebbe trovarsi a rischio in caso di dissesto finanziario dell’istituto. Anche in questo caso va però considerato che il prelievo forzoso dai conti correnti e dai depositi avverrebbe solo quando lo stesso intervento su azionisti ed obbligazionisti, i primi interessati dal bail in, non fosse sufficiente a riportare la banca agli standard richiesti.

I conti deposito o le linee vincolate hanno una durata che può variare dai 3 mesi ai 3 anni, ed è il cliente a scegliere la scadenza in base alle proprie necessità. Gli interessi maturati, calcolati al tasso creditore offerto dalla banca, possono essere corrisposti al termine, ma anche per cedole intermedie oppure in anticipo, all’apertura del contratto. A fronte di un rendimento più contenuto rispetto ad altri investimenti che comportano almeno una parte di rischio, il conto deposito garantisce alla scadenza il capitale iniziale sommato agli interessi maturati, al netto di tasse e spese fisse. All’apertura è importante valutare attentamente le condizioni in caso di svincolo anticipato e le eventuali penali applicate, non sempre presenti e non sempre nella stessa misura.

Altri esempi di investimento a capitale garantito rientrano nel settore della previdenza complementare e delle assicurazioni. Le polizze di risparmio consentono di abbinare un’assicurazione sulla vita ad un investimento senza rischi per incrementare gradualmente il capitale. Anche in questo caso è consigliato il confronto delle condizioni proposte e una valutazione attenta dei costi abbinati all’investimento, in particolare in relazione alla sua durata.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta gratuitamente i conti delle banche operanti in Italia e trova il conto corrente o il conto deposito più vantaggioso.

Banche e finanziarie

Su Facile.it puoi confrontare i prodotti delle migliori banche e finanziarie operanti in Italia.

Argomenti in evidenza

Informazioni e dettagli su alcuni degli argomenti più rilevanti nel mondo dei conti.

Guide ai conti