89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Conti deposito: a gennaio l’imposta di bollo è più salata

pubblicato da il 31 ottobre 2012
Conti deposito: a gennaio l’imposta di bollo è più salata

Ne abbiamo già parlato più volte, ma gennaio si avvicina ed è il caso di fare il punto della situazione: dall’inizio del 2013 l’imposta di bollo sui conti deposito, ad oggi dello 0,10%, verrà portata allo 0,15%. Un incremento pari al 50%, dunque, aggravato dal pagamento minimo di 34,2 euro e dalla mancanza di un tetto massimo (mentre, fino alla fine dell’anno, vige il pagamento limite di 1.200 euro).

La situazione è radicalmente diversa rispetto a quella vissuta fino al 2011, quando ai correntisti spettava solo il pagamento di 1,81 euro per ogni comunicazione ricevuta dalla banca (cifra così irrisoria che spesso veniva pagata dalle banche per obiettivi promozionali).

È vero che si tratta di una decisione presa a febbraio scorso, ma questa “mini patrimoniale” arriva a peggiorare la situazione dei risparmiatori italiani alle prese con la scelta dei conti deposito: molte banche che in passato, con un chiaro intento promozionale, avevano stipulato contratti in cui si assumevano l’aggravio dell’imposta di bollo, si sono affrettate, già negli scorsi mesi, a comunicare ai loro correntisti la decisione, presa unilateralmente, di aver cambiato idea.

Questo, per fortuna, non vale per tutti gli istituti: alcuni di loro (ad esempio Bcc For Web, Banco Popolare, Iw Bank, Carige…) continueranno a pagare al posto dei loro clienti. Ciò rende, in questo momento, le loro offerte di conto deposito particolarmente convenienti, soprattutto per chi ha intenzione di vincolare somme piuttosto elevate.

Se la vostra banca, invece, ha modificato la clausola contrattuale legata all’imposta di bollo del conto deposito avete, stando a quanto dice il Testo Unico Bancario, 60 giorni di tempo per annullare il contratto senza incorrere in penali. Altrimenti, vale la regola del silenzio-assenso.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta gratuitamente i conti delle banche operanti in Italia e trova il conto corrente o il conto deposito più vantaggioso.

Banche e finanziarie

Su Facile.it puoi confrontare i prodotti delle migliori banche e finanziarie operanti in Italia.

Argomenti in evidenza

Informazioni e dettagli su alcuni degli argomenti più rilevanti nel mondo dei conti.

Guide ai conti