02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi

Il Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi del Credito Cooperativo (FITD) è un fondo di garanzia partecipato per legge da tutti gli istituti finanziari che appartengono al sistema del Credito Cooperativo. Operativo dal 1997, è stato istituito a seguito del recepimento della direttiva europea n. 19/1994. L'adozione delle linee guida comunitarie ha portato alla riorganizzazione del preesistente Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi e alla nascita di un fondo autonomo dedicato agli istituti del Credito Cooperativo.

La funzione del Fondo è di tutelare chi ha effettuato dei versamenti in una delle Banche del sistema, secondo quanto previsto dal D. Lgs. n.659/96. I titoli che danno diritto al rimborso sono assegni circolari, titoli assimilabili e depositi. Le circostanze che possono far sì che i clienti debbano ricorrere al FITD sono difficoltà finanziarie dell'istituto bancario, l'assoggettamento a liquidazione coatta amministrativa o ad amministrazione straordinaria.

In caso di necessità, il Fondo sopperisce all'inadempimento della banca entro 20 giorni dalla data in cui la Banca d'Italia ha preso provvedimenti nei confronti dell'istituto. Il fondo riesce a soddisfare ciascun creditore fino a un importo massimo di 100.000 euro. Oltre a tutelare i clienti della banca sopperendo a bisogni di liquidità, il fondo contribuisce anche a prevenire le situazioni di crisi, salvaguardando la liquidità e la solvibilità delle banche aderenti al sistema.

Vota la voce del glossario:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i migliori conti online, i conti correnti e deposito delle banche operanti sul territorio italiano.

Banche e finanziarie

Su Facile.it puoi confrontare i prodotti delle migliori banche e finanziarie operanti in Italia.

Argomenti in evidenza

Informazioni e dettagli su alcuni degli argomenti più rilevanti nel mondo dei conti.

Guide ai conti