02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Costo totale del credito

Il costo totale del credito è dato dalla somma di tutti i costi e di tutte le spese a carico del cliente che ha sottoscritto un contratto di credito. Gli unici costi ad essere esclusi dal computo dei costi totali sono le eventuali spese notarili.

Per calcolare il costo totale di un credito si deve tener conto innanzitutto degli interessi che la banca o la società finanziaria richiedono al cliente, ai quali vanno aggiunti i costi di istruttoria e di gestione, le commissioni previste dal contratto e tutte le altre spese fisse o variabili previste dall'accordo tra le parti. In questo calcolo sono incluse anche le spese legate ai servizi accessori collegati al rapporto di credito principale e le eventuali polizze assicurative che è necessario sottoscrivere per la conclusione del contratto.

Prima della firma del contratto di credito, il cliente può conoscere l'ammontare di questo costo consultando il foglio informativo del prodotto finanziario che ha intenzione di richiedere. Il foglio informativo deve essere messo a disposizione della clientela sia nelle filiali dell'istituto di credito sia online, per permettere al pubblico di esprimere un consenso informato al momento della stipula del contratto. Nel foglio informativo devono essere riportate in un'apposita sezione tutte le voci di costo previste dal contratto.

Vota la voce del glossario:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i migliori conti online, i conti correnti e deposito delle banche operanti sul territorio italiano.

Banche e finanziarie

Su Facile.it puoi confrontare i prodotti delle migliori banche e finanziarie operanti in Italia.

Argomenti in evidenza

Informazioni e dettagli su alcuni degli argomenti più rilevanti nel mondo dei conti.

Guide ai conti