02 55 55 1 Lun-Sab 9.00-21.00

Alternative al conto tradizionale: prepagate e carte conto Visa

pubblicato da il 18 aprile 2016
Alternative al conto tradizionale: prepagate e carte conto Visa

Un’alternativa più economica al conto bancario tradizionale consiste nell’optare per una carta conto, ossia una carta prepagata dotata di iban, con le funzioni essenziali di un conto corrente ma una riduzione certa dei costi di gestione. Chi non ha necessità di effettuare particolari operazioni bancarie, ma cerca solo una comoda alternativa ai contanti per effettuare acquisti e custodire i risparmi può invece optare per una semplice prepagata. Quest’ultima soluzione è generalmente indicata per i clienti più giovani, con meno esigenze pratiche oltre all’effettuare acquisti e prelevare contanti, oppure è offerta come strumento di pagamento complementare a chi ha già un conto corrente.

Un esempio di carta prepagata semplice, senza iban e utilizzabile anche da chi non è ancora maggiorenne, è Flash Visa payWave di Intesa Sanpaolo. L’importo massimo caricabile è di 5.000 euro e per la sua semplicità questa carta non ha canone, ma solo un costo di attivazione pari a 9,90 euro e un costo fisso di ricarica di 1 euro a operazione. Per i titolari minorenni è necessaria la firma di un genitore alla sottoscrizione, dopodiché la carta permette acquisti on line e in tutto il mondo su circuito Visa, consente di prelevare contante gratuitamente agli sportelli del Gruppo Intesa e di ricaricare istantaneamente il cellulare. La carta è dotata di funzione contactless, permette di monitorare via smartphone i movimenti e il saldo e di sfruttare l’assistenza on line per bloccarla immediatamente in caso di furto o smarrimento.

Una funzionalità del tutto simile a quella di un conto corrente è invece offerta da soluzioni come dbcartaconto di Deutsche Bank, carta Visa Electron ricaricabile con iban e nominativa. La giacenza massima di questa carta è molto alta, fissata a 50.000 euro, e i servizi offerti coprono le funzionalità base di un conto tradizionale, compresi bonifici, pagamenti, domiciliazione delle utenze e accredito dello stipendio. Sottoscritta entro il 31 dicembre 2016 dbcartaconto non ha canone né spese operative. La ricarica è gratuita allo sportello o agli ATM Deutsche Bank, a pagamento presso le ricevitorie Sisal.

 

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta online le migliori carte di credito e trova la soluzione che fa per te.

Prodotti

Leggi i dettagli e le caratteristiche dei principali circuiti di pagamento e delle carte più diffuse in Italia. Tutti i prodotti

Argomenti in evidenza

Informazioni e dettagli su alcuni degli argomenti più rilevanti nel mondo delle carte di credito.

Guide alle carte