02 55 55 1 Lun-Sab 9.00-21.00

Carte prepagate ricaricabili: come funzionano e quali sono i vantaggi

pubblicato da il 29 maggio 2015
Carte prepagate ricaricabili: come funzionano e quali sono i vantaggi

Fin dal momento della loro introduzione, le carte prepagate ricaricabili hanno fatto riscontrare un largo consenso e un’ampia diffusione: la clientela privata prima, e quella aziendale poi, continuano a preferire tale strumento di pagamento alle più costose carte di credito o bancomat, visti i costi di gestione praticamente nulli l’elevata operatività.

Si tratta un mezzo di pagamento concesso dall’emittente (banca o società di credito) a fronte di un esborso iniziale da parte del cliente. La caratteristica fondamentale è che l’utente può spendere solo il contante precedentemente caricato sulla card. A tal proposito, è pero utile distinguere tra le due principali tipologie di carte prepagate. Esistono infatti le carte prepagate usa e getta, che possono essere utilizzate solo finché non si esaurisce il credito al loro interno e poi devono essere gettate, e le carte prepagate ricaricabili che consentono di caricare l’importo desiderato prima di ogni acquisto direttamente agli sportelli della banca o tramite movimenti dal proprio conto corrente.

Diversi sono i vantaggi delle carte prepagate ricaricabili rispetto alle tradizionali carte di credito. Anzitutto si tratta di uno strumento molto più flessibile, poiché non è legato a un conto corrente ma viene semplicemente ricaricato di volta in volta con l’importo desiderato. Inoltre le carte prepagate, utilizzando i principali circuiti di pagamento internazionali, vengono generalmente accettate senza particolari problemi. Ed ancora, la documentazione richiesta per attivare una carta prepagata è minima e ciò rende la procedura di ottenimento particolarmente facile e veloce, a fronte di costi di attivazione che generalmente non superano i 30€.

Per le sue caratteristiche, la carta prepagata ricaricabile si adatta quindi facilmente alle esigenze di tipologie diverse di consumatori, ma soprattutto ad una clientela giovane: basti pensare ad esempio agli studenti fuori sede che ricevono una ricarica periodica sulla propria carta per far fronte alle spese quotidiane. Inoltre possono rappresentare una valida alternativa alla vecchia «paghetta» anche in favore di minorenni.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta online le migliori carte di credito e trova la soluzione che fa per te.

Prodotti

Leggi i dettagli e le caratteristiche dei principali circuiti di pagamento e delle carte più diffuse in Italia. Tutti i prodotti

Argomenti in evidenza

Informazioni e dettagli su alcuni degli argomenti più rilevanti nel mondo delle carte di credito.

Guide alle carte