02 55 55 1 Lun-Sab 9.00-21.00

Carta di credito: quando conviene e come scegliere

pubblicato da il 13 settembre 2016
Carta di credito: quando conviene e come scegliere

All’apertura di un conto corrente è sempre possibile abbinare diversi strumenti di pagamento elettronici, carte di credito, carte di debito e prepagate, in base alle personali esigenze. Se infatti il Bancomat e le carte prepagate offrono una perfetta alternativa al contante, con addebito immediato della somma spesa, la carta di credito consente il pagamento a saldo il mese successivo e il pagamento rateale dell’acquisto, se ammesso da contratto. Considerate le diverse funzionalità e i servizi offerti le carte di credito hanno di norma un canone più elevato rispetto alle altre carte ed è quindi consigliabile farne richiesta ragionando sull’effettivo utilizzo. Confrontare le diverse offerte di carte di credito permetterà poi di scegliere la più adatta e la più conveniente, tenendo presente che in alcuni casi è possibile beneficiare di prodotti a canone azzerato. Questo avviene più facilmente quando si sottoscrive un conto corrente on line, che in genere si distingue per la riduzione o l’eliminazione di molte spese accessorie. Anche quando si sceglie un conto tradizionale comunque l’offerta di carte di credito può riservare sconti e altri vantaggi riservati. Vediamo qualche esempio.

CheBanca! propone in abbinamento all’apertura del conto corrente una carta di credito a canone zero a fronte di una spesa minima di 5.000 euro l’anno. La carta è utilizzabile ovunque su circuito MasterCard, non ha costi di attivazione e consente un prelievo massimo di 500 euro al giorno. Il plafond massimo di spesa è di 20.000 euro e le commissioni applicate ai prelievi in Italia sono pari al 4%. Widiba abbina invece al conto corrente on line una carta di credito Classic a canone zero, con plafond massimo 1.500 euro e 2 euro di commissioni per il prelievo in Italia. American Express propone una Carta Verde senza costi di attivazione e senza un limite di spesa prefissato da contratto. La carta ha un canone di 75 euro l’anno, azzerato per i primi 12 mesi. Le commissioni per i prelievi in Italia sono pari al 3,9%. Scegliendo invece Carta Explora American Express si ha la possibilità di scegliere tra il rimborso a saldo e il credito revolving, senza costi di attivazione, a fronte di un canone 35 euro, azzerato il primo anno.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta online le migliori carte di credito e trova la soluzione che fa per te.

Prodotti

Leggi i dettagli e le caratteristiche dei principali circuiti di pagamento e delle carte più diffuse in Italia. Tutti i prodotti

Argomenti in evidenza

Informazioni e dettagli su alcuni degli argomenti più rilevanti nel mondo delle carte di credito.

Guide alle carte