89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Tariffe RC Auto in calo con le misure del piano Destinazione Italia

pubblicato da il 16 dicembre 2013
Tariffe RC Auto in calo con le misure del piano Destinazione Italia

Il Consiglio dei Ministri del Governo Letta ha approvato il piano “Destinazione Italia” che, attraverso l’attuazione di un decreto legge e di un disegno di legge, introdurrà diverse misure a favore delle imprese e dei privati, compresi sconti per le polizze RC Auto e incentivi per gli automobilisti che utilizzeranno la cosiddetta scatola nera.

In particolare è previsto uno sconto dell'8% sulle polizze per coloro che accetteranno di far riparare la propria vettura presso officine convenzionate con le compagnie assicurative e pagate direttamente da queste ultime. Uno sconto del 10% sarà invece riservato a coloro che daranno l’ok per l'installazione della scatola nera, che in ogni caso sarà sempre facoltativa. Gli sconti deriveranno dai risparmi che le società dovrebbero cumulare grazie ai nuovi meccanismi di lotta alle frodi. Il Ministro dello Sviluppo economico, Flavio Zanonato, ha spiegato che le nuove misure hanno l’obiettivo di rendere il più possibile corretto il comportamento degli automobilisti e ribaltare il meccanismo sullo sconto della tariffa, che non sarà più affidato al mercato ma a un meccanismo obbligatorio. L’introduzione della scatola nera e i suoi relativi vantaggi in termini di sconti e sicurezza, dovrebbe fare il resto.

Le misure del piano “Destinazione Italia” non sembrano però convincere l’Ania e le associazioni dei carrozzieri, che in attesa di leggere il testo completo del nuovo pacchetto RC Auto hanno già esternato tutta la loro perplessità su alcuni punti del provvedimento. Il presidente dell’Ania, Aldo Minucci, ha infatti dichiarato che se fosse confermata l'introduzione di misure impositive in materia di obbligo di offerta di prodotti o di sconti predefiniti, tali da ledere il principio europeo della libertà tariffaria, queste misure incontrerebbero la ferma opposizione delle compagnie, anche perché difficilmente sarebbero in grado di raggiungere gli obiettivi prefissati. Le carrozzerie, dal canto loro, lamentano l’introduzione del risarcimento in forma specifica e il conseguente disincentivo a rivolgersi al proprio carrozziere di fiducia.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Compagnie assicurative

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

Compagnie assicurative

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Guide alle assicurazioni