89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Assicurazioni auto: tariffe in netto calo a giugno 2015

pubblicato da il 24 agosto 2015
Assicurazioni auto: tariffe in netto calo a giugno 2015

In attesa delle annunciate novità in ambito assicurazioni auto che faranno parte del controverso Ddl Concorrenza (il disegno di legge verrà discusso in Parlamento a settembre), le tariffe della responsabilità civile continuano la loro flessione avviatasi già alla fine del 2012, come testimonia una ricerca promossa dall’ANIA sui premi effettivamente pagati dagli assicurati per la copertura RC auto nel mese di giugno 2015. All’indagine ha partecipato circa l’85% delle compagnie operanti in Italia.

I numeri forniti dall’ANIA dicono che tra giugno 2014 e giugno 2015 il prezzo medio della copertura è diminuito da 399 a 372 euro: un calo pari a 27 euro in valore assoluto e a -6,9% in termini di percentuale. In particolare, lo scorso giugno il premio medio delle autovetture ha registrato una diminuzione del 7,4% rispetto al medesimo mese del 2014, mentre per i motoveicoli le tariffe sono scese del 2,6% e per i ciclomotori del 2,8%.

Se prendiamo invece in considerazione gli ultimi tre anni, si è passati da pagare una media di 435 euro nel mese di giugno 2012 a 372 euro nel mese di giugno 2015. In tre anni il premio medio si è quindi ridotto di 63 euro (-14,5%), con una velocità di riduzione accentuatasi ogni anno: -15 euro a giugno 2013 (-3,4%), -21 euro a giugno 2014 (-5,0%) e -27 euro a giugno 2015 (-6,9%).

È opportuno precisare che la rilevazione ha riguardato la sola garanzia RC auto, con esclusione delle polizze flotta assicurate con libro matricola e le polizze temporanee. Inoltre i premi rilevati non hanno incluso le imposte e il contributo al Servizio Sanitario Nazionale. Ma, soprattutto, l’indagine ha considerato le sole polizze giunte al rinnovo nei portafogli delle imprese, di cui già si conosceva il premio pagato nell’annualità precedente. Sono stati quindi esclusi i nuovi contratti che generalmente si riferiscono agli assicurati che hanno cambiato compagnia per ottenere un premio più vantaggioso e che, di conseguenza, hanno sperimentato una riduzione in media più elevata di quella che si poteva ottenere non cambiando impresa. Per questa ragione il calo delle tariffe potrebbe essere addirittura maggiore rispetto ai numeri enunciati dall’ANIA.

Vota la news:

Valutazione media: 3,5 su 5 (basata su 19 voti)

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Compagnie assicurative

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

Compagnie assicurative

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Guide alle assicurazioni