02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Sicurezza stradale: nuova campagna di comunicazione dell’Ania

pubblicato da il 19 dicembre 2014
Sicurezza stradale: nuova campagna di comunicazione dell’Ania

È ispirata ai 10 comandamenti della Bibbia e si rivolge principalmente ai giovani: è la nuova campagna di comunicazione per la sicurezza stradale della Fondazione Ania, la ONLUS costituita dalle società di assicurazione per contrastare la piaga degli incidenti stradali attraverso progetti e iniziative di sensibilizzazione.

La campagna è composta da 5 spot che richiamano altrettanti comandamenti, “Non rubare”, “Non uccidere”, “Non desiderare la donna d’altri”, “Non commettere atti impuri” e “Onora il padre e la madre”, ognuno dei quali contiene in sé valori e regole che hanno attraversato i secoli, rappresentando significativi codici di comportamento nella vita delle persone che andrebbero applicati anche alla circolazione stradale. Gli spot vengono proiettati nelle sale cinematografiche italiani fino alla metà di gennaio 2015, poi approderanno anche in TV. A interpretarli sono stati chiamati vari volti noti del nostro cinema come Alessio Boni, Enrico Lo Verso, Lidia Vitale, Maurizio Lombardi, Karin Proia, Elena Ossola e altri.

“Attraverso le emozioni, attraverso il cuore, vogliamo arrivare alle teste dei giovani, al loro modo di pensare”, ha spiegato il presidente Ania Aldo Minucci, “In maniera tale che il messaggio resti impresso e contribuisca alla diffusione di una nuova cultura del rispetto delle regole della strada”.

D’altronde gli impressionanti numeri sugli incidenti stradali (delle 3.385 persone morte nell’ultimo anno sulle strade italiane, ben 800 avevano meno di 30 anni) dimostrano quanto fosse effettivamente necessaria un’attenta campagna di sensibilizzazione rivolta ai giovani, ed è per questo motivo che ciascuno spot focalizza l’attenzione proprio sulle cause tipiche degli incidenti che coinvolgono i guidatori meno esperti, come il mancato rispetto delle norme, l’abuso di alcol e la distrazione al volante.

“La forza dei filmati, l’impatto delle immagini e il realismo con cui è stato girato il vissuto dei protagonisti, richiamano importanti valori quali il rispetto dell’altro, della vita, dell’attenzione che deve regolare le relazioni tra le persone”, ha specificato ulteriormente Minucci.

Tutti gli spot della nuova campagna di comunicazione sulla sicurezza stradale sono visibili, oltre che al cinema e in TV, anche sul sito della Fondazione Ania.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Compagnie assicurative

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

Compagnie assicurative

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Guide alle assicurazioni