89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Scatole nere per auto: in Italia ben 3 milioni di dispositivi installati

pubblicato da il 26 novembre 2014
Scatole nere per auto: in Italia ben 3 milioni di dispositivi installati

Fra tanti settori dove il nostro Paese è decisamente indietro rispetto ad altri, ce n’è uno in cui l’Italia è inaspettatamente leader mondiale: è quello delle scatole nere per auto o black box (altri li chiamano check box), i dispositivi elettronici che una volta installati consentono un monitoraggio continuo del veicolo e sono utili soprattutto per comprendere la dinamica di eventuali sinistri.

Secondo una stima dell’ANIA, a fine 2014 saranno circa 3 milioni le scatole nere installate nelle auto italiane, a conferma di una rapidissima progressione che in soli due anni ha portato il numero di dispositivi dagli 1,2 milioni del 2012 ai 2 milioni del 2013, fino all’eccellente risultato di quest’anno. Un successo dovuto probabilmente al naturale andamento del mercato, caratterizzato da un’offerta di prodotti e servizi sempre più evoluti, e alla disponibilità al cambiamento degli automobilisti, attirati dalle favorevoli condizioni contrattuali delle polizze con scatola nera.

Le ultime indagini sulle tariffe RC auto hanno infatti constatato come in diverse classi di merito, compresa quella che riguarda i bistrattatissimi neopatentati di età compresa tra i 18 ed i 25 anni inquadrati tra la prima e la quarta classe di bonus-malus, sia stata rilevata una significativa riduzione del rischio assicurativo per quanti nell’anno precedente avevano sottoscritto una polizza assicurativa con black box. Nella gran parte delle province è risultato, in particolare, un rilevante calo del premio puro assicurativo, cioè del premio necessario a coprire il costo medio dei sinistri (-38% a Roma, - 40% a Napoli e Bologna, e addirittura - 60% a Palermo).

Naturalmente le scatole nere non possono essere considerate la soluzione di tutte le contraddizioni del sistema RC auto in Italia, ma l’utilizzo dei contratti assicurativi con black box, insieme ad altre formule come le assicurazioni temporanee e il metodo pay-per-use, si sta dimostrando uno strumento utile quanto meno per abbattere i prezzi della Rc auto auto nelle zone ad alto rischio di frode.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Compagnie assicurative

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

Compagnie assicurative

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Guide alle assicurazioni