89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Al vaglio la modifica della legge sul risarcimento per microlesioni

pubblicato il 27 febbraio 2012
Al vaglio la modifica della legge sul risarcimento per microlesioni

Secondo l’Ania, l’Associazione nazionale imprese assicuratrici, ci sarebbe un fattore che più di altri inciderebbe sui costi annuali delle Compagnie assicurative: il risarcimento per lesioni lievi alla persona, che rientra di conseguenza tra le cause dell’aumento dei premi RC Auto e Moto nel nostro Paese.

Tra i danni per lesioni lievi rientrano molto spesso i danni derivati dai sinistri che coinvolgono non solo le auto ma anche molti motocicli, tanto che gli aumenti più elevati si sono registrati nel 2010 a carico dei motociclisti, con picchi per i premi RC Moto che hanno raggiunto in alcuni casi +40%.

In Italia l'incidenza dei danni alla persona derivanti da sinistri stradali risarciti dalle imprese di assicurazioni è molto più elevata che in altri paesi. Il 23% dei sinistri, infatti, presentano almeno un danno alla persona, con punte in alcune aree del Paese di oltre il 40%. In Europa la media invece è molto più bassa e si attesta ad un più ridotto 10%; per fare un raffronto immediato basta guardare i dati relativi alla Francia, dove i feriti risarciti dalle Compagnie in un anno sono all'incirca 200.000, contro gli oltre un milione dell’Italia.

Il presidente dell’Ania Aldo Minucci in audizione al Senato ha detto: "Per una riduzione significativa delle tariffe rca occorre incidere in maniera decisa sul costo dei risarcimenti, allineando le norme e le prassi di liquidazione in Italia a quelle degli altri paesi europei".

Su questo punto arrivano buone notizie dal Governo Monti che nel Decreto Liberalizzazioni ha dedicato uno degli articoli del pacchetto RC Auto proprio al risarcimento danni  in caso di sinistro.

Ma cosa prevede la norma riguardante il risarcimento per lesioni lievi? L’articolo cita esattamente così “In ogni caso, le lesioni di lieve entità, che non siano suscettibili di accertamento clinico strumentale obiettivo, non potranno dar luogo a risarcimento per danno biologico permanente”.

In Italia i risarcimenti pagati dalle Compagnie per lesioni lievi sono circa 500.000 all'anno. Alla luce di questi dati questo provvedimento risulta più importante che mai per arginare una prassi che in Italia genera costi impropri nel sistema RC Auto e che si ripercuote pesantemente sui prezzi pagati dagli assicurati per l'acquisto della polizza obbligatoria per l’auto o la moto.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Compagnie assicurative

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

Compagnie assicurative

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Guide alle assicurazioni