02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Assicurazione troppo cara a Napoli: mano pesante dell’IVASS

pubblicato da il 25 gennaio 2013
Assicurazione troppo cara a Napoli: mano pesante dell’IVASS

Duemilaseicento euro di polizza per assicurare un ciclomotore: questa la pazzesca tariffa che si è vista richiedere un giovane residente di Napoli, una cifra quasi superiore al valore del veicolo stesso. Gatta ci cova e infatti l’IVASS, il nuovo Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni, ha intravisto un chiaro tentativo di eludere l’obbligo a contrarre: in pratica, il vecchio trucchetto di offrire un premio palesemente fuori mercato per spingere i clienti a rivolgersi verso altre compagnie assicurative. Non si può e infatti la società in questione ha subito una pesantissima sanzione di 2 milioni di euro.

Ma perché una qualsiasi compagnia dovrebbe rifiutarsi di stipulare un contratto assicurativo, indirizzando anzi uno o più potenziali clienti verso la concorrenza? La risposta è semplice: ci possono essere casi in cui la compagnia ritiene economicamente poco conveniente stipulare una determinata polizza. Nella circostanza specifica che abbiamo appena illustrato, con tutta evidenza la compagnia non ha ritenuto opportuno assumersi rischi nel capoluogo campano, evitando così una zona geograficamente poco gradita alla società.

Si spera che la mano pesante dell’IVASS funga da deterrente nei confronti di simili scorrettezze (o vogliamo parlare di discriminazione?). Fino ad oggi, infatti, le multe comminate per eventi simili erano state molto blande e le compagnie preferivano di gran lunga correre il rischio di subire la sanzione piuttosto che contrarre una polizza sgradita. Ma un'ammenda di 2 milioni di euro (senza contare che la sanzione massima prevista per casi del genere è di ben 5 milioni di euro) va invece a pesare in maniera importante sul bilancio di un qualunque istituto assicurativo, per cui è plausibile sperare che in futuro ci siano meno scorrettezze di questo tipo.

Intanto, in seguito ad altre segnalazioni di tariffe offerte a prezzi fuori mercato, non solo a Napoli e non solo da parte della stessa compagnia, pare che l’IVASS voglia estendere una stretta attività di controllo in tutte le regioni italiane, con l’obiettivo di arrivare a un mercato delle RC auto più equo e meno oneroso per i consumatori.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Compagnie assicurative

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

Compagnie assicurative

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Guide alle assicurazioni