02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

RC auto: record di ricerche online per scegliere la polizza di assicurazione

pubblicato da il 5 marzo 2015
RC auto: record di ricerche online per scegliere la polizza di assicurazione

Le ricerche online in tema di RC auto effettuate nel quinquennio 2008-2013 dai consumatori italiani sono cresciute del 185%, percentuale che scende di poco, a un comunque ottimo 128%, se si considerano anche tutti gli altri tipi di assicurazione. Lo rivela lo studio “Digital Insurance In Italy, The Time To Act Is Now” realizzato da The Boston Consulting Group in collaborazione con Google.

Gli italiani, dunque, sono sempre più propensi ad affidarsi alla rete per decidere quale assicurazione acquistare, con un impatto diretto sull’intero settore anche quando l'acquisto finale viene poi concluso offline. Il risultato è che i premi assicurativi influenzati dalla ricerca in rete valgono oggi 36 miliardi di euro, con un trend in costante crescita, mentre l'innovazione tecnologica e l'uso di nuovi strumenti di connessione nelle mani degli utenti stanno contribuendo a riscrivere le dinamiche di sviluppo e sostenibilità del comparto assicurativo.

In questo contesto un ruolo sempre più decisivo è svolto dai dispositivi mobili. Oggi in Italia 24 milioni di persone utilizzano uno smartphone ed entro il 2018 saranno 37 milioni. Conseguentemente le ricerche di assicurazioni effettuate tramite smartphone (di ogni genere, dalle polizze vita, casa e salute alla RC auto, fino alla assicurazione a km, ecc.) sono cresciute in media del 155% all’anno negli ultimi sei anni.

Viceversa sono ancora poche le imprese assicurative che utilizzano il digitale come leva strategica di business e per cogliere nuove opportunità di crescita. Ancora oggi, ad esempio, alcuni dei principali gruppi assicurativi in Italia non hanno un sito pensato e sviluppato in maniera specifica per i dispositivi mobili. Eppure solo sul fronte della prevenzione danni, secondo la stima del report di BCG, per le compagnie ci sarebbe la possibilità di aumentare i margini operativi fino al 2% dei premi sfruttando a dovere il digitale.

Anche perché i clienti delle assicurazioni vorrebbero potersi rapportare in maniera differente con la propria compagnia, utilizzando con maggiore frequenza ed efficacia i nuovi strumenti che offre la tecnologia digitale. Più della metà di chi in Italia possiede una polizza danni dichiara infatti di desiderare un'interazione con la propria compagnia sia di persona ma anche online, mentre un buon 15% è già pronto per un rapporto interamente tramite canali remoti. Forse una spinta in tal senso lo darà il nuovo Regolamento dell’IVASS, approvato proprio in questi giorni, che promuove il ricorso all'innovazione tecnologica con l’introduzione obbligatoria della posta elettronica certificata, della firma elettronica e degli strumenti di pagamento elettronici anche nella forma on line.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Compagnie assicurative

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

Compagnie assicurative

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Guide alle assicurazioni