89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

RC auto: prezzi in calo del 6% nel 2014, ma per l’Ania servono norme più efficaci

pubblicato da il 10 febbraio 2015
RC auto: prezzi in calo del 6% nel 2014, ma per l’Ania servono norme più efficaci

L’ultima rilevazione sull'andamento dei prezzi RC auto condotta dall’Ania presso le compagnie assicurative italiane ha evidenziato un calo del 6% nel 2014 rispetto alla media dell’anno precedente, passando da 437 euro a 411 euro per veicolo, tasse escluse. In due anni i prezzi medi delle polizze si sono così ridotti del 10%.

Il calo delle tariffe nel 2014 è in linea con la progressiva riduzione dei prezzi, iniziata nel novembre 2012 e mai fermatasi, come confermano anche i dati Eurostat; si tratta di una tendenza in netta in contrapposizione a quanto è avvenuto in tutti gli altri Paesi europei, dove il premio RC auto è invece aumentato, in alcuni casi anche significativamente. Pertanto, sempre secondo l’indagine dell’Ania, è diminuito anche il famoso gap tra i premi italiani e quelli dei principali competitor UE: se infatti tra il 2008 e il 2012, come ha rilevato Boston Consulting Group, le polizze italiane erano più costose di 213 euro rispetto alla media di Germania, Francia, Spagna e Regno Unito, negli ultimi due anni il margine si è ridotto a "soli" 177 euro.

La riduzione è senza dubbio conseguenza del prolungarsi della crisi economica, che ha limitato l’utilizzo delle auto e diminuito di fatto la frequenza dei sinistri, ma anche della maggiore competitività delle imprese che permette ai consumatori di scegliere l’offerta più conveniente. A questo proposito una parte di merito va riconosciuta ai comparatori online, che consentono agli utenti di calcolare un preventivo assicurazione auto comodamente da casa e di decidere con serenità quale compagnia scegliere.

Soddisfatto ovviamente Aldo Minucci, presidente dell'Ania, secondo cui l’impatto positivo è stato determinato anche dalla norma che ha reso più rigorosi i criteri per il risarcimento dei danni lievi alla persona, segno che se vengono adottate riforme strutturali efficaci si possono effettivamente ridurre nel tempo i prezzi della Responsabilità Civile obbligatoria. Ma per Minucci questo ancora non basta: "È fondamentale", ha aggiunto, "che i prossimi interventi annunciati dal Governo introducano ulteriori misure per combattere il caro Rc auto in Italia, e mi riferisco soprattutto a una significativa azione di contrasto alle frodi e all’approvazione delle tabelle sul risarcimento di danni da lesioni gravi o da morte".

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Compagnie assicurative

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

Compagnie assicurative

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Guide alle assicurazioni