89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Assicurazione auto: gli autovelox controlleranno Rc auto e revisione

pubblicato da il 17 dicembre 2015
Assicurazione auto: gli autovelox controlleranno Rc auto e revisione

Era il tassello che mancava per completare il processo di rinnovamento dell'assicurazione auto in Italia: l'introduzione dell'attestato di rischio elettronico e del tagliando virtuale, già in vigore da alcuni mesi, avrebbe avuto infatti poca efficacia senza una norma che consentisse ai dispositivi come autovelox, tutor e telecamere Ztl di sanzionare automaticamente la mancata copertura assicurativa dei veicoli e l'irregolarità della revisione. Ora però il mosaico è completo.

Merito di un emendamento alla Legge di Stabilità proposto dall'On. Sergio Boccadutri del PD e approvato in commissione Bilancio alla Camera, che abolisce la “contestazione immediata” per le infrazioni di mancata revisione, trasporto di cose su veicoli a motore oltre la massa consentita e obbligo dell’assicurazione auto. Fino a oggi, infatti, i sistemi di controllo del traffico a distanza (come autovelox, tutor, telecamere Ztl, ecc.) non potevano multare in automatico coloro che circolano senza revisione o senza Rc auto, perché così previsto dalla normativa vigente. In altre parole: questi dispositivi elettronici potevano soltanto accertare l'infrazione tramite la lettura della targa, ma toccava poi alle Forze dell'Ordine comminare la sanzione di persona dopo aver ricevuto la segnalazione e intercettato la vettura irregolare. Capite bene che si trattava di un procedimento troppo farraginoso per funzionare bene. Ma presto sarà tutto più semplice.

“È un passo concreto per rendere più sicura la circolazione stradale grazie all’innovazione tecnologica”, ha dichiarato soddisfatto l'On. Boccadutri, “Finalmente non sarà più necessaria la contestazione immediata per chi mette a repentaglio la sicurezza degli automobilisti onesti circolando senza assicurazione obbligatoria, senza revisione o con un carico superiore al consentito. Costoro finora avevano potuto spesso farla franca, in assenza di modalità di controllo digitale, ma da oggi non sarà più possibile che ciò avvenga”. Si mettano dunque presto in regola i proprietari dei 3,5 milioni di veicoli non assicurati che circolano sulle strade italiane: meglio optare per una buona assicurazione online o tradizionale che rischiare una severissima multa da migliaia di euro.

Per quanto riguarda i tempi di attuazione, Boccadutri assicura che i controlli della Rc auto saranno quasi immediati. Più lungo l'iter per creare un sistema relativo alle revisioni, ma anche in questo caso si spera di sistemare tutto entro qualche mese.

Vota la news:

Valutazione media: 5,0 su 5 (basata su 19 voti)

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Compagnie assicurative

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

Compagnie assicurative

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Guide alle assicurazioni