02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Assicurazione auto: in Italia il maggior numero di vetture irregolari

pubblicato da il 11 dicembre 2015
Assicurazione auto: in Italia il maggior numero di vetture irregolari

Italia ingloriosamente prima nella speciale classifica delle vetture che circolano senza assicurazione auto obbligatoria. Un dato triste e allarmante nello stesso tempo che giustifica pienamente gli ultimi provvedimenti messi in atto per cancellare, o quanto meno ridurre, l'indecente fenomeno, a cominciare dalla norma che ha introdotto il contrassegno assicurativo elettronico.

E vediamola dunque questa umiliante (per noi italiani) graduatoria che ha preso in considerazione i maggiori paesi europei. Secondi i dati forniti dall'ANIA la nazione leader in assoluto (si fa per dire, ovviamente) è l'Italia, che a fronte di un parco veicolare di circa 45 milioni di vetture, conta ben 4 milioni e 50 mila veicoli che circolano senza polizza RC auto, una cifra pari al 9% del totale. Al secondo posto la Grecia (dati EAA), dove il numero di vetture irregolari è nettamente inferiore (“solo” 840.000) ma la percentuale è addirittura maggiore alla nostra, visto che tocca il 14%. Terzo posto un po' a sorpresa, vista la fama che solitamente precede i paesi scandinavi, per la Norvegia, sulle cui strade circolerebbero, secondo le valutazioni di Finans Norge, 128.700 auto non assicurate, ossia il 3,3% dei veicoli totali.

La classifica prosegue con Regno Unito, dove secondo la DVLA la percentuale di non assicurati è del 2,8% (dieci anni fa i sudditi della Regina stavano messi quasi come noi, ma grazie a una nuova politica di controlli molto efficace hanno dimezzato il numero di vetture senza assicurazione), seguito a pari merito da Francia, Belgio e Repubblica Ceca, dove il tasso di irregolarità è pari al 2%. Più indietro ancora la Polonia (appena l’1%), la Finlandia (i veicoli trasgressori sono lo 0,8%, cioè 50.200 su un parco circolante di 6 milioni e 51 mila) e Portogallo (0,7%).

Chiudono la top ten di questa classifica che vede l'Italia (ahinoi) indiscussa dominatrice, due nazioni modello come la Spagna, dove secondo i dati UNESPA ci sono solo 116.000 veicoli senza RC auto su 34 milioni di vetture in tutto il paese (0,35%), e naturalmente la Germania. Nel paese della cancelliera Merkel le frodi assicurative è come se non ci fossero: la locale GDV segnala soltanto 21.500 casi su 53 milioni di vetture circolanti, un misero 0,04%.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Compagnie assicurative

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

Compagnie assicurative

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Guide alle assicurazioni