89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

RC auto gratis: un anno in omaggio annulla i benefici della Legge Bersani

pubblicato da il 9 febbraio 2015
RC auto gratis: un anno in omaggio annulla i benefici della Legge Bersani

“Assicurazione auto gratis per un anno”: quante volte abbiamo visto sbandierare questo slogan da concessionarie e case automobilistiche a caccia di nuovi clienti? Un’offerta particolarmente allettante, soprattutto se consideriamo le altissime tariffe RC auto che vengono applicate in Italia. Ma a quanto pare ci sarebbe un rovescio della medaglia: secondo un’inchiesta di Adnkronos, l'anno gratuito potrebbe costare molto caro, con il rischio di perdere l'agevolazione, prevista dalla Legge Bersani che disciplina, tra le altre, le assicurazioni, permettendo di ereditare la classe di merito di un familiare con la stessa residenza.

Diverse sono le testimonianze in merito. C'è quella del neopatentato che ha usufruito della suddetta offerta in seguito all’acquisto della prima auto: la seconda del suo nucleo familiare dopo quella del padre, che da anni non aveva un incidente ed era in prima classe. L’ignaro papà era convinto che, una volta trascorsi i dodici mesi di RC auto gratis, il figlio avrebbe automaticamente ereditato la sua classe di merito. Invece ecco la brutta sorpresa: passato un anno, quello gratuito, non è più possibile usufruire dell'agevolazione, perché valida solo alla prima assicurazione dall'acquisto. Risultato: il prezzo da pagare è quintuplicato.

L’ipotesi è stata confermata anche dall’Ania: un figlio può beneficiare della classe di merito del padre soltanto se nel momento in cui acquista la macchina, nuova o usata, stipula il primo contratto gratuito come proprietario della vettura, sempre che la polizza gratis preveda la tariffa bonus-malus. Al termine dell'anno di copertura gratuita, invece, la Legge Bersani non è più applicabile, appunto perché il ragazzo sta assicurando per la seconda volta una macchina già di sua proprietà.

Adnkronos ha raccolto anche la testimonianza di una coppia di Napoli, 71 anni lui, sempre in prima classe di merito, e 65 lei. La signora aveva acquistato un’automobile nuova con ben tre anni di assicurazioni auto gratis. Scaduti però i 36 mesi, la povera guidatrice è finita in quattordicesima classe, visto che i tre anni gratuiti non possono essere conteggiati.

“Quello che non viene detto con chiarezza”, ha denunciato il presidente di Konsumer, Fabrizio Premuti, “è che quando si usufruisce dell’offerta di RC auto gratuita per uno o più anni, in realtà si viene inseriti in una polizza collettiva con franchigia, quindi con una partecipazione economica dell’assicurato in caso di incidente che può essere di 250 euro come di 500 euro, e non c’è neanche totale copertura del danno”.

Interpellata a riguardo, l’IVASS ha risposto che sta esaminando le caratteristiche e le modalità di presentazione ai consumatori di questo tipo di polizze RC auto omaggio, per verificare le conseguenze che possano derivare dall’offerta di assicurazioni di tale tipologia, e se il consumatore sia adeguatamente informato sulla copertura assicurativa che gli viene offerta al momento dell'acquisto del veicolo.

Il consiglio per i clienti è sempre quello di leggere con attenzione le condizioni del contratto proposto, ma a queste condizioni è molto meglio chiedere uno sconto o cercare la migliore assicurazione on line sui siti comparativi, piuttosto che farsi regalare la RC auto.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Compagnie assicurative

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

Compagnie assicurative

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Guide alle assicurazioni