02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

RC auto: tariffe alle stelle soprattutto al Sud

pubblicato da il 23 gennaio 2013
RC auto: tariffe alle stelle soprattutto al Sud

L’Adiconsum ha lanciato l’allarme sull’indiscriminato aumento dell'RC auto che rischia di mettere con le spalle al muro circa 10 milioni di persone, individuate soprattutto nel sud Italia, non più in grado di sostenere i costi del premio assicurativo. La circostanza, particolarmente grave perché potrebbe accentuare il fenomeno dei veicoli che circolano senza assicurazione (stimati in circa 4 milioni da una recente ricerca), non desta però particolari sorprese visto che le tariffe diventano ogni anno sempre più insostenibili e fuori controllo.

D’altronde i risultati del progetto realizzato nel 2012 sul settore assicurativo RC auto dalla stessa Adiconsum con Asso-Consum, CTCU (Centro Tutela Consumatori e Utenti) e Cittadinanzattiva, parlano abbastanza chiaro: i neopatentati sono i più vessati di tutti, con importi medi di 2.828 euro all’anno, ma in casi limite le offerte possono arrivare a superare addirittura i 9.000 euro, come registrato a Salerno. Se per i giovani l’assicurazione rappresenta una vera stangata, la situazione non va meglio per un adulto in classe di massimo sconto: se la media nazionale è di 661 euro, in 19 città si paga però non meno di 800 euro. La tariffa più alta per un guidatore adulto, che non ha causato incidenti, è stata registrata a Napoli con 1.737 euro.

L’aumento dell'RC auto è più evidente soprattutto al Sud dove un neopatentato spende 3.101 euro (quasi 300 euro in più della media italiana) e un automobilista adulto 776 euro (115 euro in più rispetto alla media). I valori sono abbastanza simili a quelli del Centro (rispettivamente 3.013 euro e 712 euro) ma nettamente superiori alle regioni settentrionali dove la media delle tariffe non va oltre 2.532 euro per un giovane e 547 euro per un adulto.

Tutto questo, come già accennavamo all’inizio, va a vantaggio di una recrudescenza del numero di vetture senza copertura assicurativa, che nel sud Italia ha toccato la cifra record del 20% del totale dei veicoli circolanti. Dato confermato dal fatto che in tre città chiave del meridione come Napoli, Caserta e Palermo un terzo delle multe viene assegnato per mancanza dell’assicurazione obbligatoria.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Compagnie assicurative

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

Compagnie assicurative

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Guide alle assicurazioni