02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Crediti dalle assicurazioni: se ne parlerà nel prossimo CdM

pubblicato da il 12 giugno 2014
Crediti dalle assicurazioni: se ne parlerà nel prossimo CdM

Al vaglio del prossimo Consiglio dei Ministri del Governo Renzi, previsto venerdì 13 giugno 2014 o al massimo il venerdì successivo, c’è anche una misura che potrebbe rivoluzionare il sistema del credito in Italia, fino ad oggi esclusiva di banche e finanziarie, estendendo la possibilità di concedere finanziamenti diretti anche ad assicurazioni, società di cartolarizzazione e fondi di credito.

Ne ha dato conferma l’agenzia Reuters riportando le parole di Stefano Firpo, responsabile della segreteria tecnica del Ministero dello Sviluppo Economico, che ha spiegato che presso l'Ivass c'è già un documento di consultazione teso ad allargare la possibilità di utilizzare il risparmio assicurativo verso private debt e private equity, e che il Governo sta cercando di liberalizzare ulteriormente il credito inteso come lending tradizionale e come strumento obbligazionario.

Inoltre il Sole 24 Ore segnala, tra le misure per favorire il credito alternativo al canale bancario, una serie di norme che dovrebbero spianare la strada alle emissioni di obbligazioni societarie attraverso una serie di semplificazioni per Spa e Srl: per esempio la cancellazione dei limiti patrimoniali, tra cui la garanzia del doppio del capitale sociale, della riserva legale e delle riserve disponibili, e l'abrogazione per le Srl dell'obbligo di sottoscrizione dei titoli da parte di investitori professionali soggetti a vigilanza prudenziale.

L’intero pacchetto di misure per la crescita, dal valore strutturale di 200-250 miliardi di euro l’anno e denominato per il momento “Decreto competitività”, dovrebbe contenere anche il taglio della bolletta per le imprese per 1,5 miliardi (ne beneficeranno soprattutto le Pmi), l'ampliamento del raggio d'azione del Fondo di garanzia, il rafforzamento dell'Ace per la patrimonializzazione delle imprese e, importantissima, la detassazione per i prossimi dodici mesi degli investimenti in beni strumentali e asset intangibili a valere sia sull'imponibile Ires che Irap delle società di capitali.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Compagnie assicurative

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

Compagnie assicurative

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Guide alle assicurazioni