02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Polizza furto e incendio, come funziona

pubblicato da il 29 agosto 2016
Polizza furto e incendio, come funziona

Inclusa tra le principali garanzie accessorie alla RCA obbligatoria, la polizza Furto e Incendio è particolarmente raccomandata ai possessori di un’auto nuova o di alta gamma, e viene proposta regolarmente in tutte le offerte assicurative auto e moto. Al netto delle diverse estensioni e agevolazioni incluse, in linea di massima una copertura per il caso furto provvede al risarcimento dei danni conseguenti non solo all’effettiva sottrazione del mezzo, ma anche ai tentativi di forzarne l’apertura.

Se si assicura un’auto nuova il risarcimento viene calcolato in base al prezzo d’acquisto o di listino, in caso contrario ci si basa sulle valutazioni di settore, riportate da riviste specializzate, per ristabilire ad ogni rinnovo della polizza l’effettivo valore di mercato del mezzo. La polizza incendio, incluso il caso fulmini, interviene di norma sia per la distruzione che per il danno parziale. In base agli accordi stabiliti da contratto, la copertura furto e incendio può restare attiva anche durante un’eventuale sospensione stagionale della RCA, purché il mezzo sia custodito in garage. Uno sconto sulla garanzia Furto e Incendio è infine spesso abbinato all’installazione di un dispositivo satellitare in funzione di scatola nera, strumento che può dare un importante contributo al ritrovamento del veicolo dal momento che ne registra la posizione.

Per quanto riguarda le possibili estensioni abbinate alla copertura Furto e Incendio prendiamo come esempio pratico l’offerta Genialloyd. La compagnia diretta del gruppo Allianz propone una garanzia Furto e Incendio che include anche il caso rapina e prevede il rimborso fino a 1.000 euro degli optional installati sul mezzo. Sotto la voce incendio sono compresi anche i danni da fuoco derivanti da eventi socio-politici. L’auto rubata viene rimborsata a prezzo di listino se il furto avviene entro i primi sei mesi dall’immatricolazione, mentre per i danni parziali viene calcolato in fase di contratto uno scoperto che diminuisce nel caso si utilizzino carrozzerie convenzionate con la compagnia per riparare il mezzo.

Per danni parziali è inoltre prevista una deroga di un anno al degrado d’uso.

Tra le estensioni offerte da Genialloyd c’è anche il pagamento dei danni indirettamente derivanti dall’impossibilità di utilizzare l’auto rubata, e questo nella misura di 10 euro al giorno per massimo 20 giorni in un anno. Sono coperte fino a 200 euro anche le spese di rimozione e parcheggio disposte dall’autorità competente dopo il ritrovamento dell’auto rubata. Lo stesso massimale si applica ai costi di riparazione del box in seguito a incendio o tentativo di effrazione, alle spese di lavaggio e disinfezione dell’auto e al rifacimento delle chiavi indebitamente sottratte.

Vota la news:

Valutazione media: 1,0 su 5 (basata su 18 voti)

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Compagnie assicurative

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

Compagnie assicurative

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Guide alle assicurazioni