02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Le assicurazioni auto saranno controllate dagli autovelox

pubblicato da il 8 settembre 2014
Le assicurazioni auto saranno controllate dagli autovelox

La bozza dell’ormai noto decreto Sblocca Italia contiene anche una norma che interesserà milioni di automobilisti italiani, ovvero la possibilità di essere sottoposti a un controllo automatico della copertura Rc auto del veicolo passando davanti a un autovelox, a un T-red oppure a un Tutor, pur senza infrangere alcun limite o violare norme di comportamento stradale. Tutti gli strumenti elettronici omologati per il controllo del traffico saranno infatti abilitati al telecontrollo remoto della copertura assicurativa. È l’ultima battaglia, la più massiccia, contro le oltre quattro milioni di vetture che circolano senza assicurazione.

Con questa misura il decreto Sblocca Italia inserirà nel Codice della Strada una modifica su cui si discuteva già da tempo, anche in Parlamento poiché contenuta nel disegno legge C. 1512. Del resto gli addetti ai lavori sanno benissimo che la questione del controllo automatico della copertura assicurativa dei veicoli era stata più volte affrontata dal legislatore, in ultimo con il decreto 1/2012, ma senza ottenere successi significativi.

Stavolta dovrebbe però essere la volta buona. Come spiega molto efficacemente il portale della Polizia Municipale, è stato infatti chiarito che il telecontrollo della copertura assicurativa del parco veicoli può essere attivato con qualsiasi dispositivo o apparecchio omologato o approvato per funzionare in modalità completamente automatica. Quindi senza vigili presenti sul posto e senza obbligo di contestazione immediata della pericolosa infrazione. In questa maniera le tradizionali postazioni autovelox, nonché i controllori elettronici delle infrazioni semaforiche, potranno segnalare qualsiasi veicolo in transito non in regola con la copertura assicurativa, a prescindere dall'eccesso di velocità del conducente o dal passaggio con il rosso.

Qualora in base al controllo informatico la vettura in questione risulterà sprovvista di Rc auto, l'organo di polizia recapiterà al proprietario del mezzo un invito a esibire il certificato mancante entro pochi giorni: in caso di mancata presentazione scatterà una salatissima multa di 419 euro, alla quale si aggiungerà quella di 841 euro per mancata copertura assicurativa, oltre alla definitiva confisca del veicolo. D’ora in poi converrà assicurarsi sempre.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Compagnie assicurative

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

Compagnie assicurative

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Guide alle assicurazioni