02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

La Rc auto è a copertura ampia: lo dice l’Unione Europea

pubblicato da il 9 settembre 2014
La Rc auto è a copertura ampia: lo dice l’Unione Europea

La Corte di Giustizia Europea, attraverso una sentenza depositata recentemente, ha precisato che la Rc auto va intesa in senso ampio, tanto da coprire tutti gli usi in linea con la funzione del veicolo stesso. Il pronunciamento segue l'evoluzione della normativa dell'UE in materia di assicurazione obbligatoria, il cui obiettivo resta una tutela sempre maggiore delle vittime degli incidenti causati da veicoli (nonostante nel 2014 siano in diminuzione).

Approfondisce l’argomento un articolo pubblicato sul sito del Sole 24 Ore, che spiega tra l’altro come non si possa ritenere che il legislatore dell'Unione Europea abbia voluto escludere da detta tutela le persone lese da un incidente causato da un veicolo in occasione del suo uso, purché uso conforme alla funzione abituale del veicolo medesimo.

Il pronunciamento della Corte di Giustizia Europea era stato chiesto dalla Slovenia, per risolvere una controversia circa la richiesta di risarcimento danni non patrimoniali da parte di un uomo colpito da un trattore nell'ambito di una manovra di parcheggio. Nell’emettere la sentenza la Corte ha osservato che la definizione della nozione di veicolo prescinde dall'uso attuale o potenziale. Per cui il fatto che un trattore, eventualmente munito di un rimorchio, possa, in determinate circostanze, essere utilizzato come macchina agricola non ha alcuna incidenza. Tuttavia, un trattore munito di rimorchio è soggetto all'obbligo di assicurazione della responsabilità civile solo quando stazioni abitualmente nel territorio di uno Stato membro che non ha esentato il corrispondente tipo di veicolo da tale obbligo. Alla stessa maniera, se la manovra di un trattore nel cortile di una casa colonica, fosse soltanto per immettere il rimorchio in un fienile, debba essere compresa o no nella nozione di circolazione dei veicoli, la Corte rileva che tale nozione non può essere nella disponibilità dei singoli Stati membri.

In definitiva, in tutti i Paesi dell’UE, va considerata “circolazione dei veicoli” qualunque uso di un veicolo che sia conforme alla funzione abituale dello stesso.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Compagnie assicurative

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

Compagnie assicurative

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Guide alle assicurazioni