02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

IVASS: tariffe RC auto in leggero aumento nel terzo trimestre 2014

pubblicato da il 19 febbraio 2015
IVASS: tariffe RC auto in leggero aumento nel terzo trimestre 2014

L’IVASS ha reso noto che nel terzo trimestre 2014 il prezzo medio delle tariffe RC auto in Italia è cresciuto dello 0,2% rispetto al trimestre precedente. È questo il dato più importante emerso dai risultati dell’ultima indagine sui prezzi della responsabilità civile obbligatoria praticati nel nostro Paese.

L’indagine condotta dall’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni ha tenuto soprattutto conto degli importi dei premi effettivamente pagati per la garanzia RC auto dagli assicurati, rilevati da un campione di contratti di durata annuale per la copertura di autovetture a uso privato, e delle principali componenti che concorrono alla determinazione del prezzo finale di ogni assicurazione: ovvero la fiscalità, gli sconti sul prezzo di listino e le provvigioni destinate agli intermediari.

In sintesi, quindi, dall’analisi dell’IVASS è emerso che il prezzo medio nel terzo trimestre del 2014 è stato pari a 489 euro, e che nello stesso periodo la metà degli assicurati italiani ha pagato più di 440 euro per la copertura RC auto. Pare inoltre che gli aumenti siano avvenuti a scapito degli assicurati più giovani (+0,2%) e dei più anziani (+0,5%) e si rileva la solita ampia variabilità dei dati su base territoriale. Infatti, se a Caltanissetta è stata registrata la riduzione massima dell’intero trimestre a livello provinciale (-2,6%), nello stesso tempo a Vibo Valentia c’è stato l’aumento più alto, pari al +2,1%.
Per quanto riguarda invece l’andamento delle province più importanti, le variazioni delle tariffe nel terzo trimestre 2014 sono state le seguenti: Milano +0,9%, Bologna +0,7%, Roma +0,3%, Napoli -1,3% e Palermo -0,7%. Perciò, almeno per una volta, la bistrattata provincia di Napoli, che solitamente detiene il poco lusinghiero primato dei prezzi RC auto più alti d’Italia, ha fatto segnare una discreta flessione.

In ogni caso l’aumento dello 0,2% mostra un’improvvisa inversione di tendenza dopo i primi due beneauguranti trimestri del 2014, entrambi contrassegnati da un calo delle tariffe RC auto rispettivamente dell’1,4% e dell’1,6%. Segno forse che per allinearsi agli standard di prezzo dei principali competitor europei c’è ancora molto da lavorare.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Compagnie assicurative

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

Compagnie assicurative

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Guide alle assicurazioni