89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Gomme invernali: l’obbligo per le auto è scattato il 15 novembre

pubblicato da il 2 dicembre 2013
Gomme invernali: l’obbligo per le auto è scattato il 15 novembre

Dallo scorso 15 novembre 2013 è scattato per le automobili l’obbligo di circolare su alcune strade con gomme invernali (termiche) o con catene da neve nel bagagliaio. La direttiva, regolamentata dalla Legge n° 120 del luglio 2010, resterà in vigore fino al 15 aprile 2014. È importante sottolineare come l'obbligo di pneumatici invernali o di catene a bordo non valga dappertutto ma, previa ordinanza dell’ente proprietario, solo su alcuni tratti di strada e autostrada riconoscibili da un cartello stradale con il simbolo della ruota catenata. Prima di mettersi in viaggio è quindi consigliabile controllare sul sito della Polizia Stradale se il tragitto che si intende percorrere sia interessato da eventuali ordinanze, soprattutto se l’itinerario prevede l’attraversamento di zone collinari o montuose.

Le gomme invernali sono contrassegnate dal simbolo del fiocco di neve all'interno di una montagna stilizzata; il Codice della Strada considera pneumatici invernali anche quelli identificati dalla sigla M+S. È possibile utilizzare anche catene, “ragni” o altri dispositivi antisdrucciolevoli purché conformi alla legge. Il prezzo degli pneumatici invernali può variare da 40 a 400 euro a gomma a seconda del modello di vettura e della qualità del prodotto: attenzione però, perché in questi casi il risparmio spesso si traduce in standard di sicurezza più bassi rispetto alle prestazioni garantite dagli pneumatici di marca. A questi costi va aggiunto il prezzo del montaggio dal gommista, che se comprende anche lo stoccaggio del treno di gomme estive arriva a 100 euro.

Chi viaggia senza gomme invernali (o privo di altri dispositivi antisdrucciolevoli a bordo) dove previsto da apposita segnaletica, commette una grave violazione al Codice della Strada. La sanzione è differenziata a seconda che ci si trovi nei centri urbani o meno:

  • Centro abitato: sanzione amministrativa minima di 41,00 euro;
  • Fuori dai centri abitati: sanzione amministrativa minima di 84,00 euro.

In caso di accertamento delle suddette violazioni, viene intimato al conducente di fermarsi oppure di proseguire la marcia solo dopo aver dotato l’automobile di mezzi antisdrucciolevoli. Quando non viene rispettato l'ordine è prevista una sanzione pecuniaria di 84,00 euro e la decurtazione di 3 punti dalla patente di guida.

È vivamente raccomandabile montare le gomme invernali (o dispositivi analoghi) sulle strade dove vige l’obbligo, non soltanto per evitare multe salate ma soprattutto per non compromettere la viabilità e la sicurezza: basta infatti che un solo automobilista non si adegui all’ordinanza per compromettere, nel momento in cui si trovi ad avere difficoltà nella marcia, l'intero sistema della circolazione e provocare ripercussioni e disagi sul traffico.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Compagnie assicurative

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

Compagnie assicurative

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Guide alle assicurazioni