02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Le controversie assicurative siano affidate all’ABF: la proposta di Federconsumatori

pubblicato da il 27 marzo 2013
Le controversie assicurative siano affidate all’ABF: la proposta di Federconsumatori

Interessante proposta di Federconsumatori che chiede di affidare la gestione delle controversie assicurative all’ABF (Arbitro Bancario Finanziario), una manovra che avrebbe il significativo effetto di ridurre costi e tempi. Oggi le controversie sono affidate all’IVASS, l’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni che dallo scorso 1° gennaio è succeduto in tutti i poteri, funzioni e competenze all'ISVAP, passando sotto il controllo della Banca d’Italia. Il cambiamento era stato reso necessario al fine di assicurare la piena integrazione dell'attività di vigilanza assicurativa attraverso un più stretto collegamento con quella bancaria.

Intento nobile ma che ha provocato un’enorme disparità di trattamento tra i clienti del settore bancario e quelli del settore assicurativo (esclusa la RC auto, per cui è invece prevista la mediazione obbligatoria). Se infatti nel settore bancario si sta sperimentando da alcuni anni, e a quanto pare con risultati positivi, la composizione delle controversie mediante l’ABF (che opera presso la Banca d’Italia), in campo assicurativo, nel caso di insorgenza di problematiche, si ricorre ancora all’arbitrato, inserito obbligatoriamente in tutti i contratti di assicurazione.

L’arbitrato, sempre secondo l’analisi effettuata da Federconsumatori, rappresenta però un processo estremamente lungo ed oneroso: il cliente, per esempio, è tenuto sempre a sostenere sia la parcella del proprio arbitro che la metà dei costi relativi ad un terzo arbitro imparziale, nominato dalle parti di volta in volta. E ovviamente di fronte a spese di tale portata, la maggior parte dei cittadini desiste dall’intentare qualsiasi tipo di ricorso contro la compagnia assicurativa.

Per questo e per altri motivi Federconsumatori presenterà all’IVASS ed alla Banca d’Italia una proposta in grado di rivoluzionare la gestione delle controversie nel settore assicurativo: abbandonare l’arbitrato, affidando il compito di gestire le controversie all’ABF o, in alternativa, alla Camera di Conciliazione Consob, il conciliatore bancario in caso di prodotti finanziari. In questo modo i cittadini potrebbero senz’altro raggiungere delle soluzioni in tempi rapidi ed a costi minimi. “Una modifica fondamentale nell’ottica di incrementare la trasparenza, la correttezza e la competitività di un sistema che, finalmente, si aprirebbe ad un reale confronto con gli utenti”, fanno sapere dalla direzione di Federconsumatori.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Compagnie assicurative

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

Compagnie assicurative

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Guide alle assicurazioni