02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Rc auto: conciliazione paritetica obbligatoria unica via per abbassare le tariffe?

pubblicato da il 5 luglio 2014
Rc auto: conciliazione paritetica obbligatoria unica via per abbassare le tariffe?

Nonostante i numeri positivi snocciolati qualche giorno fa dall’ANIA, secondo cui la tariffa media nazionale della Rc auto sarebbe calata del 4,6% nel 2013 e addirittura del 6,3% nei primi tre mesi di quest’anno, resta il fatto che in molti casi, soprattutto nelle città del Meridione, il costo dell’assicurazione obbligatoria è ancora il doppio rispetto alle medie europee. Colpa, come ha riferito la stessa ANIA, soprattutto del costo dei sinistri e dei troppo veicoli che circolano non assicurati.

Una situazione insopportabile che secondo Pietro Giordano, presidente nazionale di Adiconsum, potrebbe essere in parte risolta rendendo obbligatoria la conciliazione paritetica, ovvero il procedimento attraverso cui un terzo aiuta le parti a comporre una lite, evitando così il ricorso in giudizio a vantaggio di una via caratterizzata da tempi più rapidi e da costi estremamente ridotti. “La conciliazione paritetica obbligatoria porterebbe all’abbattimento delle spese legali che gravano sul sistema assicurativo e al decongestionamento dei tribunali”, afferma convinto Giordano.

Attualmente la conciliazione paritetica è facoltativa ed è applicabile solo alle controversie su sinistri di valore inferiore ai 15.000 euro e in presenza di determinate condizioni quali:

  • aver presentato una richiesta di risarcimento danni e non aver ricevuto risposta;
  • aver ottenuto il rifiuto per una richiesta di risarcimento;
  • non aver accettato, se non a titolo di acconto, l’offerta di risarcimento della Compagnia assicurativa.

Il responso della conciliazione deve arrivare massimo entro 30 giorni dalla data in cui la compagnia assicurativa ha ricevuto la domanda.

Dall’Adiconsum consigliano anche, onde ridurre il rischio di frodi, di procedere con urgenza alla dematerializzazione del bollo auto, al controllo informatizzato attraverso le zone Ztl, a una maggiore incentivazione della scatola nera e a una più convinta riduzione dei premi assicurativi per chi accetta di far effettuare le riparazioni nelle officine convenzionate con le compagnie.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Compagnie assicurative

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

Compagnie assicurative

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Guide alle assicurazioni