89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Assicurazione auto: attestato di rischio elettronico, cosa fare in caso di mancata consegna

pubblicato da il 19 giugno 2015
Assicurazione auto: attestato di rischio elettronico, cosa fare in caso di mancata consegna

Il processo di dematerializzazione dell’assicurazione auto prevede dal 1° luglio 2015 l’eliminazione dell’attestato di rischio cartaceo: ciò vuol dire tutti i contratti RC auto registrati a partire da quella data avranno in dotazione il nuovo attestato di rischio elettronico, che per legge dovrà essere consegnato obbligatoriamente almeno 30 giorni prima della scadenza del contratto vigente.

Gli assicurati riceveranno il documento elettronico nell’area dedicata (home insurance) del sito internet della compagnia d’appartenenza, dove potrà essere consultato in ogni occasione insieme ad altre informazioni che riguardano la propria posizione assicurativa. Fin qui tutto chiaro, ma cosa succede e soprattutto come comportarsi nella malaugurata ipotesi che, per un qualsiasi motivo, l’assicurazione non provveda in tempo a mettere a disposizione l’attestato di rischio elettronico?

In questo caso è necessario spedire alla compagnia assicurativa una raccomandata a/r con il seguente testo, ricordandosi di specificare in oggetto, in maniera estremamente chiara, il numero della polizza e la relativa scadenza: “In riferimento alla polizza in oggetto, contesto la mancata messa a disposizione dell’attestato di rischio entro i 30 giorni antecedenti alla data di scadenza del contratto. Rilevo che la mancata comunicazione è in violazione del Regolamento 9/2015 dell’IVASS. Vi invito, quindi, a mettere a disposizione quanto prima la documentazione di cui sopra. Mi riservo inoltre di segnalare l’accaduto all’IVASS e di agire in giudizio per la tutela dei miei diritti”. Aggiungere i saluti, la data, la firma e poi spedire.

Detto questo, ricordiamo che l’attestato di rischio elettronico può essere messo a disposizione, su richiesta del cliente, non solo mediante l’inserimento nell’area dedicata sul sito web della compagnia, ma anche attraverso modalità di consegna aggiuntive come la posta elettronica, le App per smartphone o tablet, i social network, ecc. Inoltre gli assicurati che hanno poca dimestichezza con le nuove tecnologie possono chiedere e ottenere una stampa su carta dell’attestato di rischio che però avrà soltanto valore di “promemoria” e non legale.

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Compagnie assicurative

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

Compagnie assicurative

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Guide alle assicurazioni