89 26 26* Lun-Sab 9.00-21.00

Assicurazioni per le catastrofi ambientali del 2012

pubblicato da il 21 dicembre 2012
Assicurazioni per le catastrofi ambientali del 2012

Secondo le stime preliminari del colosso svizzero di riassicurazioni Swiss Re, nel 2012 le compagnie assicurative di tutto il mondo hanno dovuto coprire circa 65 miliardi di dollari per i danni causati dalle catastrofi naturali e dai disastri ambientali originati dall’incuria dell’uomo.

Infatti, dopo i primi sei mesi scivolati via piuttosto tranquillamente, l'uragano Sandy e la siccità che ha colpito vaste zone degli Stati Uniti nella seconda metà dell’anno hanno fatto schizzare il totale dei danni derivati da calamità a ben 140 miliardi di dollari, di cui soltanto 65 coperti da polizze assicurative. Il bilancio è migliore rispetto al 2011, che vide l’ammontare dei danni assicurati raggiungere la cifra record di 120 miliardi dollari soprattutto a causa del terremoto in Giappone e delle inondazioni in Thailandia, ma è comunque al di sopra della media degli ultimi 10 anni.

Le stime fornite da Swiss Re dimostrano come gli Stati Uniti, il Paese in teoria più moderno e tecnologicamente avanzato del mondo, siano tornati loro malgrado al centro della scena delle grandi catastrofi, visto che i cinque peggiori disastri naturali del 2012 sono avvenuti tutti sul territorio americano. Sandy, per esempio, è stato il più forte uragano atlantico mai registrato in termini di potenza e durata del vento e prima di colpire la costa orientale degli USA ha devastato anche le Bahamas e buona parte dei Caraibi. I rimborsi assicurativi per i danni causati da Sandy variano da 20 a 25 miliardi di dollari ma il conteggio è soggetto ad un elevato grado di incertezza, in quanto è ancora troppo presto per valutare il danno finale complessivo.

Le altre catastrofi naturali che hanno goduto della maggior copertura assicurativa nel 2012 riguardano la terribile siccità registrata tra luglio e settembre in alcune parti degli USA, che ha causato perdite nel settore agricolo per circa 11 miliardi di dollari, i tornado e le violente tempeste accadute a marzo (danni per 2,5 miliardi) e aprile (2,3 miliardi) e il fortissimo uragano che a luglio ha devastato l’area di Washington (2 miliardi di danni).

Vota la news:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 17 voti)

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Compagnie assicurative

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

Compagnie assicurative

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Guide alle assicurazioni